UFFICIALE: Cavs senza sosta, arriva anche Timofey Mozgov

Cavs senza misura, è proprio il caso di dirlo. Dopo Iman Shumpert e JR Smith ecco l’arrivo forse più annunciato in questa fase della stagione, ovvero Timofey Mozgov, all’interno di una trade che vede due scelte protette (via Thunder e Grizzlies) al prossimo Draft ai Nuggets, mentre la franchigia dell’Ohio riceve anche una seconda scelta al prossimo Draft.
Nato a Leningrado (Russia) il 16 Luglio 1986, Mozgov è un centro di 216 cm per 115 kg.
Prodotto del vivaio del Lenville San Pietroburgo, nel 2006 si trasferisce a Mosca, nel Khimki, dove resta 4 stagioni, vince una Coppa di Russia e si afferma come uno dei centri più interessanti del panorama cestistico europeo.
Lo nota l’NBA, in particolare i New York Knicks, che nell’estate del 2010 gli fanno firmare un triennale da 9.7 milioni complessivi.
L’avventura nella Grande Mela dura mezza stagione, perchè nel Febbraio del 2011 viene ceduto ai Denver Nuggets nell’ambito di un maxi scambio: con lui lasciano New York Wilson Chandler, Gallinari, Felton e Koufos (oltre a 3 milioni cash e 3 scelte future), in cambio di Billups, Anthony Carter, Balkman, Carmelo Anthony e Shelden Williams.
A Denver gioca 220 partite, nell’Aprile del 2014, contro i Warriors, sfodera la sua miglior prestazione tra i pro, con 23 punti e 29 rimbalzi. Nella stagione in corso viaggiava a 8.5 punti, 7.8 rimbalzi e 1.2 stoppate di media.
Il destino sportivo gli fa, nuovamente, incrociare la strada di David Blatt, perchè Mozgov, agli ordini dell’ex head coach anche del Maccabi, è stato il centro della Nazionale Russa agli Europei del 2011 e alle Olimpiadi del 2012, entrambe manifestazioni in cui la Russia ha centrato il terzo posto finale.

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author