Ufficiale: Marquez Haynes è il nuovo play dell’Umana Reyer

L’Umana Reyer comunica con grande soddisfazione che, come anticipato ieri sera a tutti i crocieristi della Crociera Reyer, Marquez Haynes sarà il playmaker della prima squadra maschile 2016/2017. Play di 191 cm, è nato a Irving (USA) il 19 dicembre 1986 ed è in possesso anche del passaporto georgiano. Con la Nazionale della Georgia ha disputato gli Europei 2011 in Lituania.

Formatosi alla Irving Nimitz High School da junior (chiudendo l’anno con oltre 21 punti di media, terzo assoluto nell’intera area di Dallas) e alla Irving High School da senior (raggiungendo la finale dello Stato del Texas), ha successivamente frequentato per due anni, con una borsa di studio, il Boston College e si è poi iscritto all’università di Texas-Arlington. Nell’ultimo anno di college, fu il giocatore dell’anno della Southland Conference, terzo realizzatore del Paese con 22,6 punti di media, sette gare da almeno 30 punti e 40,9% nel tiro da 3.

Ha iniziato la carriera europea in Francia, con l’Elan Chalon (Vincendo la Coppa di Francia), passando poi in Spagna al Gran Canaria, con cui ha disputato anche l’Eurocup, e in Germania con gli Artland Dragons (giocando ancora in Eurocup). È arrivato in Italia nella stagione 2013/14, a Milano, passando a dicembre, dopo 11 partite, a Siena con cui ha messo a segno 13,5 e 15,6 punti di media in regular season e playoff (in cui ha fatto registrare il suo high di punti, 29, in Gara4 dei quarti playoff in casa di Reggio Emilia e nella decisiva Gara5 di semifinale con Roma), disputando la finale scudetto proprio contro l’Olimpia.

Nella stagione successiva, ha giocato in Israele, con il Maccabi Tel Aviv (con cui ha vinto la Coppa d’Israele, ha disputato l’Eurolega e la finale della Coppa Intercontinentale), tornando in Italia, a Sassari, nella stagione 2016/2017 in cui ha giocato nuovamente l’Eurolega: dopo 18 partite, 13,1 punti e 4,3 assist di media (high di 24 punti contro Brindisi e 9 assist contro Reggio Emilia) in campionato e 10 partite, 13 punti di media in Euroleague, si è trasferito in Grecia, al Panathinaikos, vincendo la Coppa di Grecia e raggiungendo i quarti di finale di Eurolega.

“Sono davvero emozionato ed eccitato di giocare per l’Umana Reyer Venezia, un club molto organizzato, ambizioso e con una storia importante di pallacanestro. – le parole di Marquez Haynes – Ringrazio la società per avermi voluto fortemente, la Reyer è una grossa opportunità per me e per la mia carriera, voglio che rappresenti un passo in avanti. Come ho detto la società orogranata è ambiziosa ed è cresciuta tantissimo e in poco tempo negli ultimi anni, il mio obiettivo sarà contribuire al consolidamento.

Non è mai stato facile giocare contro l’Umana Reyer e da avversario sono inoltre rimasto impressionato dall’ambiente del Taliercio, i sostenitori orogranata sono innamorati della loro squadra. La prossima stagione mi auguro che la squadra continui il percorso di crescita. Ho seguito con attenzione l’Umana Reyer perché ho tanti amici in questa squadra: Tomas Ress, Jeff Viggiano, Michael Bramos e Benjamin Ortner. Inoltre sono da tanti anni legato al mio ex compagno Jeremy Pargo che mi ha parlato molto bene di questa società. Mi metterò al servizio della squadra, darò tutto me stesso e credo che la voglia di non mollare mai sarà una delle principali caratteristiche dell’Umana Reyer 2016/2017. Non vedo l’ora di iniziare!”

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author