Ultimi giorni di ritiro per la Convergenze Battipaglia. Rauti: “Stiamo crescendo”

Giovani, giovani ed ancora giovani. Il diktat di casa Convergenze Battipaglia è ormai chiaro da tempo, quel diktat che coach Massimo Riga è chiamato poi a trasformare in campo con la sua esperienza che tanto bene sta facendo a tutto l’ambiente.

Lo sa bene anche la squadra che, nel quartier generale di Malè, sta cercando di assimilare il più possibile in vista della prossima stagione. Non solo serie A1, ma anche A2 in collaborazione con Salerno e l’under 20. E nel paese della Val di Sole spazio a tante facce già conosciute, a tanti volti nuovi ed anche a qualche piccola eccezione come Luisa Rauti che rappresenta il filo di congiunzione tra il recente passato ed il futuro prossimo. Arrivata lo scorso 10 febbraio a stagione in corso, questa volta per il play ex Pms Torino è il momento di vivere l’intero anno con la canotta delle Lady: “Questi giorni vissuti in trentino sono stati molto duri, abbiamo lavorato intensamente insieme allo staff tecnicoafferma Rauti -. Ma solo in questo modo possiamo gettare le basi per disputare poi un ottimo campionato e toglierci determinate soddisfazioni. Personalmente credo di aver fatto passi in avanti su alcune lacune, ma so che devo fare ancora tanto per continuare a crescere sotto tutti i punti di vista”.

Ed intanto alle spalle c’è anche la prima amichevole disputata dall’under 20: “Positivo è stato l’atteggiamento dimostrato dalla squadra sin dall’inizio dell’incontro disputato con Bolzano. Non abbiamo fatto fatica a trovare la giusta alchimia, fin dal primo momento abbiamo cercato di dimostrare la nostra forza nonostante fossimo tutte ragazze dai 16 ai 19 anni. Ovviamente qualche errore è stato commesso, soprattutto in difesa, per cui toccherà lavorare duramente per limare questi difetti”.

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author