Ultimo quarto fatale a Lucca: FIXI KO

Come contro Venezia, il quarto periodo al PalaTagliate è fatale per la Fixi Piramis Torino che dopo due quarti centrali di altissimo livello, era pronta a giocarsi i 2 punti alla pari con Lucca.
Break di 5-0 in avvio di partita per le padrone di casa; la squadra di coach Diamanti comincia subito con grande intensità difensiva forzando la Fixi Piramis a qualche palla persa di troppo. Francesca Dotto grande protagonista nel primo quarto con 9 punti segnati. Torino patisce a rimbalzo e concede secondi tiri a Lucca che non si fa pregare. Si va al primo intervallo con la Fixi Piramis sotto di 11 (12-23).

7-0 fulmineo firmato tutto da Sofia Marangoni e Torino si riporta a -4 dopo 2’ di gioco (19-23). Parziale che si allunga a 9-0 col canestro di Bruner e le pantere si portano a -2. Un backdoor sul fondo di una super Marangoni permette a Torino di riacciuffare il pareggio a 6’ dalla sirena di metà gara (26-26). Canestro da sotto di Ivana Tikvic e le pantere trovano il primo vantaggio del match con 4’15” da giocare (28-26). Ottima reazione delle piemontesi dopo un brutto primo quarto. Torino passa a zona nel finale di quarto per sfruttare al meglio le basse percentuali al tiro di Lucca nella frazione (6/23 da due). Lucca riesce a rimettere il naso avanti prima dell’intervallo lungo grazie ai tiri liberi di Harmon che la riportano sul +1 (34-33).

Bomba di Davis e layup di Bruner: Torino sul +4 dopo 2’30” (38-34). Bomba del capitano Quarta e massimo vantaggio per le pantere: +5 (43-38). Lucca si riporta a -2, ma un 4-0 siglato Davis-Gatti porta Torino sul +6 a 3’30” dalla penultima sirena (48-42). Mini break delle padrone di casa che tornano a -2 a 2’20” dalla fine del quarto; timeout immediato per coach Spanu. Qualche errore da sotto canestro non abituale di Bruner permette a Lucca di non farsi staccare. A 39” dalla fine della frazione “Micia” Gatti commette il suo quarto fallo personale e Lucca si riporta in parità (49-49); punteggio che permane fino alla sirena di fine del periodo.

4-0 a favore di Lucca in avvio di quarto. Ancora qualche errore di troppo da sotto canestro per le pantere che ora appaiono stanche. Bomba di Battisodo che allunga il parziale a favore delle padrone di casa a 7-0: 56-49 dopo poco più di 3′. Le Mura ancora a referto: 11-0 dall’inizio dell’ultimo periodo: 60-49 a 4’30” dalla fine. Le pantere non riescono più a segnare. Primo canestro del quarto per Torino, firmato Jori Davis, a 3’ dalla fine (51-60). Dotto e Pedersen chiudono la partita in favore di Lucca. Pantere sconfitte contro una Lucca tenace, ma non precisa al tiro. Non c’è tempo però per abbattersi. Domenica al PalaEinaudi arriva Broni.

LE PAROLE DI COACH MARCO SPANU
“Sconfitta diversa da quella contro Venezia. Con la Reyer abbiamo subito la loro veemenza e il loro gioco nell’ultimo quarto; questa sera invece, pur non togliendo nulla al merito delle nostre avversarie, credo che la sconfitta sia arrivata più per demeriti nostri. Abbiamo sbagliato 4-5 canestri da sotto abbastanza comodi ed un paio di tiri piedi per terra che sono ampiamente nelle nostre corde. Comunque stiamo crescendo. L’obiettivo è acquisire ancora più consapevolezza della nostra forza.”

IL TABELLINO DEL MATCH
Gesam Gas Lucca-Fixi Piramis Torino 69-55 (23-12, 11-21, 15-16, 20-6)
Lucca: Battisodo 3, Landi, Tognalini 2, Pedersen 14, Dotto 11, Wojta 10, Harmon 14, Crippa 9, Miccoli 2, Salvestrini, Ngo Ndjock 4, Mandroni. All. Diamanti, Ass. Piazza.
Torino: Giacomelli, Tikvic 6, De Chellis, Kacerik, Quarta 6, Bruner 16, Cordola, Marangoni 9, Davis 12, Gatti 6. All. Spanu, Ass. Terzolo.

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author