Umana Reyer, sconfitta a sorpresa contro Treviso

Umana Reyer – De Longhi Treviso 75-83

Parziali: 24-13; 33-34; 55-58

Umana Reyer: Peric 17, Goss 16, Antelli, Tonut, Jackson 16, Visconti, Green, Ruzzier 4, Bramos 10, Owens 12, Ress, Simioni. ‪All. Recalcati

De Longhi Treviso: Corbett 16, Moretti 9, Dezardo, Malbasa ne, Fabi ne, Busetto 3, Fantinelli 6, Powell 31, Rinaldi 4, Ancelotti 14. All. Pillastrini

Un Umana Reyer a ranghi ridotti esce sconfitta dalla finale del Torneo Internazionale Città di Caorle. Gli orogranata cedono 83-75 ai biancoblu di coach Pillastrini che si aggiudicano il Torneo. Recalcati ha rinunciato precauzionalmente a Ortner e Viggiano mentre Tomas Ress ha disputato solo 6’ nel primo tempo.

L’Umana Reyer scende in campo con Green, Goss, Bramos, Peric e Owens. Gli orogranata si portano avanti con Goss e Peric e dopo 2’ conducono 4-2. Il capitano e l’ala croata sono i più ispirati in questo inizio e a metà prima frazione portano l’Umana sopra 10-6 con 4 punti di Ancelotti per i trevigiani. Si mette in partita anche Owens con 2 punti da sotto ma Treviso risponde colpo su colpo con Ancelotti prima di due liberi di Goss e una tripla di Peric: 17-10 orogranata dopo 7’. Ancora Peric scatenato ne mette altri due, poi Goss va a segno con la tripla e Owens con l’appoggio al vetro, per Treviso tripla di Moretti. Due liberi di Ruzzier chiudono il primo periodo con Recalcati che manda sul parquet anche i giovani Visconti e Simioni: 24-13 Umana Reyer.

Jackson apre il secondo quarto per gli orogranata, rispondono Rinaldi e Powell per Treviso e l’Umana conduce 26-19 dopo 3’ di seconda frazione. Ruzzier segna due punti approfittando di un’incertezza di Treviso a rimbalzo mentre Bramos infila la tripla del +10 Umana prima che Moretti risponda a metà periodo: 31-24 Umana. Owens a 4’ dall’intervallo lungo segna di semi-gancio mentre coach Recalcati schiera anche Antelli, giovane aggregato alla prima squadra. Powell ne mette altri due in avvicinamento, Corbett segna da tre e poi è ancora lo stesso Powell a firmare il -2 trevigiano a 1’ dall’intervallo. A 30” dalla sirena di metà gara Corbett segna la tripla del sorpasso e all’intervallo Treviso Basket conduce 34-33.

L’Umana rientra in campo con Green, Goss, Jackson, Peric e Owens. Un libero di Peric sigla la parità in apertura di terzo quarto: 34-34 dopo 2’. La stessa ala croata sale a 10 punti segnati grazie a un tap-in, poi è Owens che torna a segnare dopo due liberi di Powell. Ancora Powell scatenato infila la tripla, Jackson risponde con la stessa moneta ma è ancora l’americano bianco blu a ridurre le distanze dalla lunetta. Sembra una sfida nella sfida quella tra i due americani, Jackson infila un’altra tripla mentre Powell un gioco da tre punti: 44-44 a metà del terzo periodo. Goss al 26’ infila dall’angolo la tripla del 48-46 Umana e a seguire Jackson ne mette due in penetrazione. Treviso non molla la presa e si riporta avanti 51-50 con una tripla di Busetto e due del solito Powell. Ancora Marshawn Powell scatenato da il +3 ai suoi al 29’, Moretti fa 1/2 dalla lunetta e successivamente Bramos infila la tripla del -1 orogranata. Nella successiva azione difensiva Goss commette fallo e successivamente prende due tecnici consecutivi uscendo dalla partita. Corbett converte solo 2 tiri liberi e Treviso chiude avanti 58-55 la terza frazione di gara.

Powell vede una vasca al posto del canestro e infila subito una tripla ad inizio quarto periodo, ancora Jackson risponde con la stessa moneta. Fantinelli segna dalla media ed è ancora Jackson a segnare la tripla del -2 prima di due punti di Ancelotti: 65-61 Treviso Basket dopo 32’. La squadra di Pillastrini mette più energia in campo e va ancora a segno con Powell e Ancelotti, Owens prova a tenere a contatto gli orogranata, 69-65 biancoblu dopo 4’ di quarto quarto. Peric infila una tripla dall’angolo, Corbett risponde e Bramos firma il -2 orogranata a 4’ dalla fine. Treviso è in fiducia totale e Corbett trova altri 5 punti di fila, Bramos risponde dalla lunetta: 77-72 Treviso Basket a 3’ dalla sirena finale. Rinaldi e Moretti firmano il +9 biancoblu e quando mancano 120” al termine Treviso è avanti 81-72. Peric infila una tripla ma risponde immediatamente Ancelotti e la gara si chiude sull’83-75 per la formazione di Pillastrini che si aggiudica il Torneo Città di Caorle.

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author