Umana Reyer Venezia – Fila San Martino di Lupari 74-37

Parziali: 17-11; 38-21; 59-27
 
Umana Reyer: Micovic 8, Melchiori 5, Carangelo 10, Sandri 6, Cubaj. Ruzickova 8, Dotto 2, Fontenette 9, Walker 9, Favento 17. All. Liberalotto.
 
Fila: Mahoney ne, Filippi ne, Amabiglia, Fassina 3, Bailey 9, Keys 12, Beraldo, Brutto, Sulciute ne, Gianolla 7, Sbrissa 2, Fabbri 4. All. Abignente.
 
L’Umana Reyer domina il derby con San Martino (74-37) davanti a quasi 1100 spettatori e aggancia la vetta della classifica con la concomitante vittoria di Lucca su Schio.
 
L’avvio vede polveri bagnate su entrambi i fronti, anche se le orogranata riescono a portarsi avanti sul 7-2 al 3′ con la tripla di Fontenette. Walker spende due falli già dopo 4′ e San Martino approfitta del metro arbitrale permissivo per superare sul 7-9 al 6′. La partita resta in equilibrio fino ai minuti finali del quarto, quando due triple di Micovic e quattro punti di Ruzickova danno il 17-11 al primo intervallo, nonostante il 3/17 nel tiro da 2 per le ragazze di Liberalotto, che dominano però a rimbalzo (19-11). L’Umana Reyer scalda la mano nel secondo quarto e il margine via via si allarga. La prima doppia cifra di margine arriva a metà periodo (25-14) con la capitana Carangelo dopo un rimbalzo offensivo, poi, al 17’30” la tripla di Favento vale addirittura il doppiaggio delle avversarie (34-17). L’unica nota negativa del finale è il terzo fallo di Walker, su un blocco in movimento, visto che, all’intervallo lungo, il vantaggio Umana Reyer è ancora di 17 punti: 38-21.
 
Le orogranata chiudono virtualmente la pratica nel terzo quarto, con una gran difesa e una ottima circolazione di palla. Il margine viene costantemente arrotondato, fino al 57-23 al 29′ (appena due punti subiti in 9’20”!), con Keys e Fassina che trovano due canestri nell’ultimo minuto per il 59-27. Poco cambia anche nell’ultimo quarto, visto che non cala l’intensità delle giocatrici dell’Umana Reyer. Addiritura, al 39′, cinque punti consecutivi di Melchiori danno il +40 (74-34), con la tripla finale di Keys che consente a San Martino soltanto di arrivare alla metà dei punti segnati dalle orogranata: 74-37.
Commenta
(Visited 50 times, 1 visits today)

About The Author