"Un canestro per amico", a Napoli va avanti senza sosta l'iniziativa a scopo benefico.

L’iniziativa a scopo benefico “Un canestro per amico” ideata dall’associazione sportiva dilettantistica Charlatans basket Napoli e la ONLUS Darefuturo in collaborazione con il Comune di Napoli prosegue senza sosta.

Il progetto prevede l’installazione di un canestro anti-vandalismo completamente in acciaio in ogni quartiere della città di Napoli sul modello dei playground statunitensi, in luoghi pubblici o accessibili al pubblico, per consentire la diffusione e la pratica dello sport ed in particolare della pallacanestro in modo totalmente gratuito.

Dopo i primi due canestri installati nella scuola Sarria Monti a San Giovanni a Teduccio a giugno adesso è il turno del terzo canestro dedicato alla memoria di un ex Charlatans e grande giocatore delle minors partenopee, Bruno Errico.

Il 26 novembre alle ore 9:30 verrà inaugurato alla Mostra d’oltremare ingresso via Terracina, 100 metri dopo l’ingresso proseguendo sempre diritto.

All’inaugurazione interverranno:

Sindaco De magistris
Assessore allo sport Ciro Borriello
Presidente della Mostra d’oltremare Donatella Chiodo
Presidente della Circoscrizione Diego Civitillo
Presidente della Onlus Darefuturo Roberto Pennisi
Presidente dei Charlatans basket Napoli asd Giancarlo Garraffa
Il testimonial del canestro sarà il grande campione Massimo Antonelli ex giocatore della Virtus Bologna (con cui è stato campione d’Italia nel 1976) e del Napoli basket.
Saranno presenti tanti campioni ed addetti ai lavori che hanno fatto la storia del basket campano e nazionale (Max Sbaragli, Sergio Donadoni, Giovanni Dalla Libera e tanti altri).

Fonte: Charlatans basket Napoli asd

Commenta
(Visited 212 times, 1 visits today)

About The Author