Un giovedì da leoni: al PalaMangano l'Aquila Palermo ospita Palestrina

Dopo ogni sconfitta, quello che tutti gli uomini di sport sognano è poter tornare subito in campo per avere l’occasione di rialzarsi. Per l’Aquila Palermo di coach Gianluca Tucci questa occasione sarà stasera, quando al PalaMangano (ore 20,30 – ingresso gratuito) arriverà la CitySightSeeing Palestrina per il turno infrasettimanale della 22° giornata di Serie B (girone C).

La doppia sconfitta contro Eurobasket Roma e Maddaloni ha messo a nudo tutte le difficoltà attuali dei biancorossi, legate soprattutto alle assenze. Un gruppo impegnato costantemente alla nuova ricerca di sé stesso, dopo i movimenti di mercato, che hanno cambiato il volto dei biancorossi, ma non la loro applicazione mentale alle gare. Ancora out capitan Cozzoli, alle prese con il recupero dall’infortunio alla spalla, mentre il resto della carovana palermitana è riuscita, tra piccoli e grandi ostacoli, a svolgere il lavoro di una settimana tutto in appena tre giorni compresa la rifinitura di oggi.

I laziali della CitySightSeeing Palestrina, dal canto loro, viaggiano a vele spiegate: quattro vittorie consecutive, con in mezzo anche l’exploit con la capolista Roma, e 32 punti in stagione permettono alla squadra di coach Gianluca Lulli di restare incollata a Napoli, distante due punti al secondo posto. Gianmarco Rossi, Simone Rischia e Filippo Gagliardo. Tre nomi, tre indizi che se non fanno una prova poco ci manca: 16 punti di media per il primo, 12 per gli altri due, che ne fanno le principali bocche di fuoco degli arancioverdi.

Questa sera affronteremo un avversario che forse, insieme a Napoli, è l’unico a poter ambire a complicare il cammino spedito di Roma – avverte il coach dei palermitani, Gianluca Tucci -. Il nostro campionato è cambiato completamente, guardiamo partita dopo partita senza farci troppo abbattere quando usciamo da una sconfitta, soprattutto perchè non possiamo permettercelo. Confidiamo anche nell’apporto dei nostri giovanissimi palermitani. Dobbiamo smaliziarci, sopperire al gap d’esperienza, se riusciremo in questo potremmo anche dire la nostra”.

Palla a due, dunque, questa sera al PalaMangano (via Leonardo Da Vinci, 635) alle 20,30 con ingresso libero per tutti i tifosi. Arbitreranno Giuseppe Scarfò di Palmi (RC) e Francesco Praticò di Reggio Calabria.

 

 

Lorenzo Anfuso

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author