Un nuovo impasto per Le Farine: a Viterbo la prima lievitazione?

Ci sarà anche Giorgia Guerri nella sfida che attende Le Farine Magiche al Palamalè di Viterbo (sabato, ore 18.30). La play siciliana ha siglato l’accordo che la vedrà in rossoblù sino al termine della stagione. Un’iniezione di fiducia ed energia ad un gruppo in cui il morale non è dei migliori dopo tutte le traversie di queste ultime giornate in termini di infortuni e risultati.

Coach Ferazzoli è cosciente dell’inside dell’impegno: “Spero che Giorgia possa darci una mano ed infondere fiducia anche alle compagne. Proviamo a trarre energie positive dal +25 dell’andata per aver maggiore convinzione nei nostri mezzi. Viterbo in casa è una formazione temibile, gioca bene. E’ una squadra fatta in casa con un’ossatura costruita nel settore giovanile locale. Hanno la fortuna di avere un coach che è tra i pochi ancora ad insegnare pallacanestro. Con un budget ridottissimo riescono sempre a raggiungere l’obiettivo della salvezza”.

L’AVVERSARIA – Viterbo è la sorpresa della stagione forse più della stessa capolista La Spezia. Buono l’avvio anche di girone di ritorno con lo stesso ruolino di marcia dell’andata: vittorie contro Salerno e Viareggio e sconfitta a Bologna. Al Palamalè il ruolino è di cinque vittorie e due sconfitte in casa contro Bologna e Castel San Pietro. La formazione di coach Scaramuccia, anima storica del basket femminile viterbese, ha confermato in blocco il roster della scorsa stagione che ha raggiunto la salvezza attraverso la poule retrocessione. Un gruppo consolidato da sette stagioni di lavoro dalle giovanile ai recenti campionati di serie A2. La regia è affidata a Lorenza Spirito con la 20-enne Chiara Flauret di scuola cestistica faentina a supporto. Riccobono ed Orchi dalla panchina sono le guardie che affiancano il principale terminale offensivo sul perimetro: Giulia Ciaravella, lo scorso anno alla Belize Roma. Sotto canestro c’è la bulgara Yordanova, alla sua terza stagione a Viterbo, che fa coppia con la pivot Cutrupi reduce dall’esperienza a Battipaglia. E’ frequente il ricorso ai quintetti piccoli con Romagnoli e Ciaravella nel ruolo di ali tattiche.

LE CIFRE (medie per gara):

Defensor Viterbo: P.ti 56,6 (Yordanova 14,3); P.ti subiti 59,1; Falli C. 18,8 (Romagnoli 3,1); Falli S. 19,4 (Ciaravella 4,4); T2 38,2% (Orchi 45,1%); T3 24,3% (Yordanova 31,2%); Tl 59,7% (Flauret 76,3%); Rimb. 38,5 (Yordanova 8,4); Perse 17,8 (Yordanova 3,6); Rec. 19,9 (Ciaravella 3,1); Assist 4,9 (Yordanova 1,6); Valutaz. 54,9 (Yordanova 14,2).

Le Farine Magiche Ariano Irpino: P.ti 56,7 (Cupido 14,7); P.ti subiti 58,4; Falli C. 19 (Paparo 3,3); Falli S. 17,1 (Cupido 4,8); T2 38,4% (Cupido 50%); T3 26,8% (Vargiu 36,7%); Tl 71,4% (Cupido 80,3%); Rimb. 36,8 (Celmina 7,5); Perse 17,8 (Paparo 3,7); Rec. 19,9 (Cupido 3,2); Assist 9,6 (Cupido 2,9); Valutaz. 61,5 (Cupido 17,1).

ARBITRI – Davide Cirinei di San Vincenzo (LI), Stefania Luporini di Lucca.

I PRECEDENTI – Il match contro Viterbo è un appuntamento classico del campionato di serie A2. Il parziale è di 6-1 per Ariano. Nei quattro precedenti al Pala Cardito altrettanti successi per le rossoblù compreso quello dell’andata per 76-51. L’unica vittoria di Viterbo risale al primo confronto dell’8 dicembre 2012 quando le laziali s’imposero al PalaMalè per 65-60. Da record il match di andata dello scorso campionato. Le arianesi largheggiarono in trasferta per 57-93. Diversi i primati di club stabiliti in quella circostanza: oltre ai 93 punti (primato di Ariano in A2) anche i 12 tiri da tre andati a bersaglio (12/22) e le 27 palle recuperate. Due anche gli high personali: quelli dell’ex Elisa Mancinelli (20 punti, primato assoluto per la guardia ora ad Orvieto in A1) e di Marisabel Santabarbara (17, suo record personale limitatamente alla serie A2).

MEDIA – Su www.legabasketfemminile.com sarà possibile seguire gli aggiornamenti numerici con il tradizionale play by play, così come sul profilo facebook: “Sito ufficiale G.S. Basket Ariano Irpino”.

IL PROGRAMMA DELLA 17^GIORNATA (Serie A2 – Girone B): Ferrara – Viareggio (30/01 ore 20.30); Empoli – Bologna (30/01 ore 21); Palermo – Stabia (30/01 ore 15); Salerno – Brindisi (30/01 ore 19.30); Castel S.Pietro – Civitanova M. (30/01 ore 21); La Spezia – Ancona (30/01 ore 19); Viterbo – Ariano Irpino (30/01 ore 18.30).

CLASSIFICA: La Spezia 32; Ferrara 28; Castel S.Pietro 24; Palermo, Bologna 20; Stabia 18; Empoli, Viterbo 16; Ariano Irpino, Civitanova M. 12; Viareggio 10; Brindisi, Ancona 6; Salerno 4

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author