Un Piombino tutta grinta batte Cento e conquista il quinto posto

Cento per un quarto riesce ad attuare il suo piano partita, infatti riesce a limitare i tre tenori piombinesi, con una grande difesa blocca l´attacco gialloblu a soli 12 punti, Persico batte contro un granitico benfatto e presto si carica di due falli, ma anche Piombino prova a rimediare al suo difetto più grande ed in difesa l´atteggiamento pare quello giusto anche Cento non va oltre i 16 al primo riposo.
Nel secondo quarto Piombino con un parziale di 10 a 0 con i punti che arrivano dalla panchina, vanno a segno Pedroni , Franceschini e Iardella, si porta a più sei dopo tre minuti, ma nel finale di tempo un Cento trascinato dal protagonista a sorpresa D´Alessandro, 14 punti con 4 su 6 nei primi due quarti, ribalta la situazione chiudendo sul più tre 34 a 31.
Nel terzo quarto i gialloblu riescono a fermare il pericolo D´Alessandro, non segnerà più nessun punto, ma entrano in scena i big ferraresi, e con DeMartini, Benfatto e Contento, Cento, con un parziale di 13 a 4 scava un solco di dodici punti a suo favore. L´unica bomba della serata di un Venucci insolitamente impreciso dalla distanza (1 su 8), da il via all´ennesima rimonta dei piombinesi in questo campionato, Iardella si scatena e attacca in continuazione il pitturato dei biancorossi e nella seconda metà del quarto è Piombino a piazzare un parziale di 15 a 1 che riporta avanti i gialloblu.
Piombino che negli ultimi quindici minuti cancella tutte le precedenti prestazioni negative a livello difensivo e fa un piccolo capolavoro, fatto di tanta intensità e voglia di vincere, fa segnare agli uomini di coach Giordani solo 13 miseri punti in questo periodo, nei primi minuti del quarto finale anche Cento regge ancora difensivamente e con il punteggio che ristagna, 3 a 4 per gli ospiti nei primi cinque minuti e 57 pari, nel finale è Venucci con due centri dalla media ad allungare per i padroni di casa, Cento segna con De Martini l´ultimo punto a due dal termine e il finale è tutto del Piombino che, approfittando del bonus, si va a prendere i falli e con grande freddezza dalla lunetta fa 8 su 8 , Venucci, Genovese e Gigena sono glaciali e chiudono sul 72 a 61 in trionfo sotto il numeroso pubblico presente.
Piombino si rilancia in classifica con una grande prestazione, contro una grande squadra, una vittoria di squadra dove tutti i giocatori hanno dato un grande contributo, sia dal punto di vista difensivo che offensivo, Persico dopo le difficoltà iniziali prende 10 rimbalzi e dispensa stoppate devastanti, Bianchi ritrova il canestro dalla distanza, Franceschini fa canestri importanti nel recupero del terzo quarto, Pedroni si mostra in crescita , dando minuti di qualità e personalità, capitan Guerrieri si smena rincorrendo tutti e difendendo con le unghie ed i denti e davanti Gigena Venucci e Genovese anche in serata non eccezionale, con medie al tiro non da extraterrestri, ne mettano a referto 44.
Se questo Piombino mette su anche la difesa, come ha fatto stasera, renderà la vita difficile a molte squadre.
Basket Golfo Piombino – Tramec Cento 72-61 (12-16, 19-19, 23-18, 18-8)
Basket Golfo Piombino: Edoardo Pedroni 2 (1/2, 0/1), Alessio Iardella 8 (3/5 da due), Giacomo Guerrieri, Edoardo Persico 6 (3/7 da due), Mattia Venucci 17 (5/8, 1/8), Marco Franceschini 6 (3/4 da due), Camillo Bianchi 6 (0/1, 2/2), Mario Alberto Gigena 12 (3/9, 0/2), Salvatore Genovese 15 (1/6, 2/7) N.E.: Mirko Mari
Tiri Liberi: 19/21 – Rimbalzi: 44 32+12 (Mattia Venucci 12) – Assist: 12 (Mattia Venucci 7)
Tramec Cento: Luca Fontecchio 5 (1/3, 0/1), Marco Contento 12 (2/9, 1/6), Lorenzo D´Alessandro 14 (0/4, 4/6), Daniele Demartini 8 (2/6, 1/2), Emanuele Pederzini, Michele Benfatto 12 (5/13 da due), Davide Andreaus 7 (2/2, 1/4), Andrea Locci, Mattia Caroldi 3 (1/3, 0/2) N.E.: Leonardo Stupazzoni, Alessandro Infanti
Tiri Liberi: 14/19 – Rimbalzi: 37 27+10 (Michele Benfatto 9) – Assist: 12 (Mattia Caroldi 5) – Cinque Falli: Davide Andreaus

 

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author