Una domenica sera speciale: i Flying attendono Imola

Mancano ormai pochi giorni, poche ore, ma il PalaGira è pronto ad ospitare il derby della Via Emilia fra New Flying Balls e Virtus Spes Vis. La sfida fra Ozzano ed Imola, un classico del basket della nostra Regione se si pensa agli indimenticabili match fra Gira e Virtus negli anni 2000 in B1, torna dopo qualche anno di assenza. Ozzano è risalita in C Gold (la vecchia C1) dopo quattro anni, Imola è ormai una veterana della categoria.

18 punti in classifica, 9 vittorie e 4 sconfitte, questo è il cammino della Virtus 2015/2016 ad oggi. Una squadra forte, fisica, profonda,  che ha tutte le carte in regola per provare il salto di categoria. Imola può godere di essere ad oggi l’unica squadra ad aver battuto (e demolito!) la capolista Tigers Forlì grazie ad un netto e sonoro +23! Nel mezzo però c’è stato qualche passaggio a  vuoto, come a San Lazzaro. Sconfitta, quella in casa della BSL, che ha portato, poco più di un mese fa, l’head coach Bettazzi alle dimissioni, affidando così la panchina giallonera al duo Alfieri-Marchi. Nel roster invece troviamo giocatori fuori categoria come Chiappelli (ala del 1991 che viaggia a quasi 16 punti di media), il bolognese Poluzzi, classe 1989 con un passato in B1, l’espertissimo e intramontabile Porcellini, gli esterni Morara e Corcelli, e per finire l’ex Flying Balls Lorenzo “Grillo” Grillini; un pezzo di storia del nostro vivaio, in biancorosso fino all’estate 2012.

Insomma, le prospettive per una straordinaria partita nonché una grande serata di pallacanestro ci sono tutte. I nostri ragazzi dovranno dare il 110% per cercare con voglia, grinta ed entusiasmo, di fare lo sgambetto ai rivali imolesi e portare a casa i due preziosissimi puti in palio.

Si gioca al PalaGira, insolitamente di Domenica, insolitamente alle ore 21:00; quello che serve ai nostri Flying è invece il consueto sostegno del nostro meraviglioso pubblico, perché i nostri ragazzi hanno bisogno del sesto uomo in campo per mettere in difficoltà la corazzata giallonera. Dirigono l’incontro la coppia arbitrale formata dai signori Cassinadri di Bibbiano (Re) e Piedimonte di Parma.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author