Una grande BCC Agropoli batte la Moncada Agrigento

Prestazione maiuscola per la BCC Agropoli che vince 85-82 contro la Moncada Agrigento e sale a quota 20 in classifica. La squadra di coach Paternoster, trascinata da Roderick e Trasolini, ha giocato una gara di grande d’intensità dal primo all’ultimo minuto, senza mostrare mai segnali di cedimento al cospetto di un avversario molto forte. Il primo periodo di gioco si apre con una tripla di Roderick, autore di trentacinque punti, a cui risponde Martin, il più prolifico dei siciliani insieme ad Evangelisti. Quindi, una schiacciata di Trasolini, rientrante dall’infortunio alla caviglia sinistra, segna il +7 dei delfini (9-2). Ancora Trasolini, dopo un recupero straordinario di Santolamazza, manda in visibilio il PalaDiConcilio. La squadra di coach Ciani resta in scia grazie alle triple di Piazza, Evangelisti e Chiarastella per il 19-17 del primo quarto. Nel secondo periodo, i cilentani macinano bel gioco e punti
pesanti, grazie alle triple di Carenza, Di Prampero e Tavernari. Nel mezzo, le solite accelerazioni di Roderick e le schiacciate di Trasolini. All’intervallo, i delfini chiudono con un parziale di 39-28. Anche nel terzo periodo, la squadra di Paternoster continua a giocare su ritmi elevati e sembra poter controllare senza troppi patemi il
risultato. Ma dopo le schiacciate di Roderick e le due triple di Tavernari che portano la BCC Agropoli sul +15 (56-41), è Saccaggi a suonare la sveglia in casa siciliana con due triple che accorciano le distanze (56-47). Percentuali elevate da tre anche negli ultimi minuti del terzo periodo per la squadra di Ciani tanto che il terzo quarto si chiude sul 61-57. Lo spettacolo continua nell’ultimo periodo di gioco. Gli ospiti concretizzano il primo sorpasso della serata con Chiarastella (63-64), ma è solamente un fuoco di paglia perché una tripla di Roderick riporta nuovamente i cilentani con il muso avanti (66-64). Eatherton fa subito pari (66-66), ma la BCC Agropoli accelera nuovamente ed ad un
minuto dalla fine si porta sul +7. La Moncada Agrigento prova a riacciuffare la partita con le triple di Martin ed Evangelisti, ma la BCC Agropoli chiude i conti grazie anche ai tiri liberi di Santolomazza e di uno stratosferico Roderick (85-82). Al suono della sirena finale può esplodere la gioia dei delfini che, dopo tre sconfitte, tornano a
vincere. Prima della partita, l’italocanadese Marc Trasolini è stato premiato quale miglior giocatore del girone Ovest a dicembre. A consegnare il riconoscimento, ottenuto per il terzo mese consecutivo da Trasolini, è stato Franco Lepre, ex giocatore ed allenatore della Polisportiva Basket Agropoli. Il premio “I Migliori del Mese” è assegnato dalla Lega Pallacanestro e dallo sponsor Viticoltori Ponte.

Giulio Russo (presidente) – “Abbiamo fatto una prestazione maiuscola e faccio i complimenti alla squadra ed allo staff tecnico. Abbiamo ottenuto una vittoria importante che colora il nostro cielo nuovamente di blu dopo le tre sconfitte delle ultime uscite stagionali. Abbiamo vissuto un periodo particolare, a causa di una serie di infortuni, e
volevamo vincere questa partita dinanzi ai nostri tifosi, che sono sempre straordinari. Crisi? Nessuna crisi, abbiamo avuto una serie di infortuni che hanno condizionato le partite precedenti. Continuiamo su questa strada, senza perdere di vista il nostro obiettivo principale che resta quello della salvezza”.

Antonio Paternoster (coach) – “Sono felicissimo per questa vittoria che arriva dopo tre sconfitte. Non era semplice contro questi avversari che avevano perso, prima di oggi, una sola volta in trasferta. Noi però abbiamo fatto una grande prestazione e non abbiamo perso il controllo neanche quando gli ospiti, nel terzo quarto, si sono portati per la
prima volta nell’arco della partita in vantaggio. Noi siamo stati bravi a continuare per la nostra strada e ad applicare il piano gara. Obiettivo? Il nostro resta sempre la salvezza. Qualcuno non deve dimenticare chi siamo e da dove arriviamo. Abbiamo avuto delle settimane difficili a causa degli infortuni di alcuni atleti e può succedere nell’arco di una stagione. Stiamo giocando una grande pallacanestro dall’inizio della stagione, ma ovviamente è impensabile credere di poter vincere tutte le partite”.

 

BCC Agropoli – Moncada Agrigento: 85-82
Parziali: 1Q 19-17; 2Q 20-11; 3Q 22-29; 4Q 24-25.

BCC Agropoli: Santolamazza 5, Roderick 35, Tavernari 9, Carenza 8, Trasolini 23, Spizzichini, Di Prampero 5, Bolpin, Bovo, De Paoli, Manfrè, Silvestri. Coach: Paternoster.

Moncada Agrigento: Martin 21, Vai, Evangelisti 23, Chiarastella 9, De Laurentiis, Saccaggi 13, Morciano, Visentin, Piazza 7, Eatherton 9. Coach: Ciani.

Arbitri: Galasso, Yang Yao, Bramante.

 
Antonio Vuolo

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author