Una Torino perfetta espugna il PalaZauli di Battipaglia

Il 2016 della Fixi Piramis Torino inizia con una splendida vittoria a Battipaglia: una partita che la squadra di coach Petrachi ha condotto per quaranta minuti grazie ad un attacco fluido che è riuscito a produrre 50 punti nei primi venti minuti e una difesa che ha contenuto la potenza del duo Gray-Treffers. Da sottolineare la prestazione di Yvonne Anderson, secondo trentello consecutivo per lei, Jenna Smith in doppia doppia (19 pt – 12 r.), Katerina Sotiriou (14 pt) e gli 11 punti di Ada Puliti capace di ricacciare indietro i tentativi di rimonta delle avversarie con due triple fondamentali. La Fixi Piramis Torino parte subito con il giusto atteggiamento in un PalaZauli gremito e caloroso: i canestri della Sotiriou e la tripla della Puliti regalano il primo massimo vantaggio 8-14 a metà primo quarto costringendo coach Riga al time out. Battipaglia esce bene dal time out con un mini parziale di 4-0 targato Treffers, ma è la Anderson che interrompe il break con un gioco da tre punti portando Torino sul più 8 (12-20). Le padroni di casa però non mollano e si riportano sotto con il canestro di Costa, ma la tripla a fil di sirena della Sotiriou permette a Torino di chiudere sul 16-23. Il secondo periodo si apre con la tripla della Bonasia, ma la Anderson sale in cattedra e porta il vantaggio di Torino in doppia cifra 19-31. Coach Riga è costretto a chiamare il time out, ma all’uscita dal minuto di sopensione l’attacco torinese continua a non smettere di segnare realizzando 27 punti in soli venti minuti chiudendo il primo tempo sul 32-50. Al rientro in campo, serve una scossa per le padroni di casa, ma dopo soli tre minuti coach Riga viene espulso. Il livello dei contatti sul parquet aumenta e Battipaglia prova a ritornare in partita trascinata dal PalaZauli. Sotto canestro si scatena la Gray, ma la Smith risponde colpo su colpo e Torino chiude il terzo quarto sul più 10 (57-67). Nell’ultimo quarto, Battipaglia riesce ad arrivare fino al meno sette a due minuti dalla fine, ma la tripla della Puliti spegne le speranze di rimonta delle padroni di casa regalando un successo preziosissimo alla squadra di coach Petrachi: “Mi è piaciuto l’atteggiamento che ha avuto la mia squadra per tutti i quaranta minuti. Abbiamo giocato un primo tempo perfetto sia nella metà campo offensiva, ma soprattutto in quella difensiva. Così anche quando le percentuali sono diminuti negli utlimi venti minuti la nostra difesa ha retto e siamo riusciti ad espugnare il PalaZauli”.

Givova Convergenze Battipaglia – Fixi Piramis Torino 76-84
(16-23, 32-50, 57-67)
Battipaglia: Trimboli, Orazzo 6, Tagliamento 10, Bonasia 12, Treffers 18, Russo, Diouf, Ramò 1, Boyd 6, Gray 21, Andrè, Costa 2, All. Riga
Torino: Puliti 11, Quarta, Coen 2, Domizi, Anderson 31, Smith 19, Salvini, Cordola. Sotiriou 14, Ntumba 7, All. Petrachi

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author