Under 18 UISP: con una grande prova la Virtus Velletri si aggiudica la finale regionale contro l’Aurelio

Virtus Velletri – Aurelio: 54-49

Parziali: 13-15; 15-15; 13-10; 13-9

Virtus Velletri: Colonnelli 9, Simonetti 2, Borghi 14, Colonna 4, Quaglia 3, Vaccaro ne, Nastase, Ruggeri, Pro, Marinelli 19, Cilimato ne, Pennacchini 3. All.re: Mancini; aiuto all.re: Girelli

Si può parlare di una vera battaglia, che però alla fine ha visto uscire vincitori i veliterni della Virtus nella finale regionale Under 18 UISP contro i coetanei dell’Aurelio di Roma.

Come spesso è accaduto i gialloblu sono partiti male, accumulando subito uno svantaggio importante di 8 lunghezze, merito comunque di un ottimo avvio degli avversari decisi a dare tutto per vincere il match e il titolo.

La formazione della Virtus Velletri comincia però pian piano a macinare gioco grazie in particolare a Borghi e Colonnelli, ai quali si è affiancato strada facendo anche capitan Marinelli, autore di 11 punti personali nel secondo quarto che si conclude però con i capitolini ancora avanti, anche se di sole due lunghezze (28-30).

Nella ripresa lo spirito di squadra dei virtusini prende spazio e, grazie ad un pressing asfissiante, i gialloblu riescono a recuperare il lieve svantaggio e a superare gli avversari, senza però mai riuscire a scappare davvero anche grazie alle belle reazioni dei giocatori dell’Aurelio, in particolare dalla lunga distanza con alcuni tiri da tre punti davvero importanti.

Purtroppo coach Mancini deve anche centellinare la presenza di Marinelli in campo a causa dei falli personali, che arrivano al fatidico quinto – quindi all’uscita dal match – proprio all’inizio dell’ultima frazione. Ancora una volta è però la squadra a emergere a non arrendersi, superando le difficoltà grazie all’apporto tutti i componenti in campo. Succede così che arrivano gli importanti canestri di Colonnelli, Quaglia e Simonetti sebbene sia Bruno Borghi a prendersi le responsabilità maggiori, compresi i tiri liberi finali della vittoria.

Davvero complimenti a tutti i ragazzi che hanno disputato una stagione da grandi protagonisti, sia in campo FIP sia appunto nel torneo UISP, con successi e belle prestazioni che fanno ben sperare per il futuro. La società va ovviamente fiera di questo gruppo, dal quale si spera di poter selezionare i rinforzi per la prima squadra in vista del prossimo campionato di Serie C2.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author