Under 19: ROMA EUR - ILCO STELLA AZZURRA VITERBO 39 - 53

UNDER 19 ELITE

ROMA EUR – ILCO STELLA AZZURRA VITERBO 39 – 53 (12-11) (12-13) (4-14)
(11-15)

ROMA EUR: Raffo 2, Maiani 13, Pisanu 2, Fazzini 2, Riccardi 2, Zimmaro
1, Di Leo, Bauer 15, Vasale 2, D’Orazio. Coach: Tamantini
ILCO STELLA AZZURRA VITERBO: D’Agostino 4, Casanova 6, Fogante 15,
Piacentini 14, Ranucci 5, Piazzolla 2, Timperi 2, Cavallo 4, Boccolini,
Riggi. Coach: Ferri

Buona la prima per la Stella Azzurra Viterbo di coach Lillo Ferri che
inizia bene il 2015 andando a espugnare il campo del Roma Eur di coach
Tamantini con il punteggio di 39-53. Partita equilibrata fino
all’intervallo lungo, ma che dopo ha visto gli ospiti piazzare il break
decisivo che ha poi generato il risultato finale. Si gioca nel pallone
della Cecchignola e se anche i viterbesi siano abituati alle temperature
invernali del Palamalè, il termometro all’interno dell’impianto è di
gran lunga orientato verso il basso.
Primo quarto in cui regna un sostanziale equilibrio con la Stella che
spreca facili occasioni, ma che ha il predominio a rimbalzo e il Roma
Eur che sfrutta i numerosi giri in lunetta concessi da una distratta
difesa viterbese. Partita corretta ma spigolosa anche per le ridotte
dimensioni del campo che generano molti contatti con Piacentini e
Fogante che in vernice trovano grande difficoltà nel trovare le giuste
spaziature e che comunque, specie con quest’ultimo, hanno buone
percentuali ai liberi. Sul fronte opposto sono Bauer e Maiani a creare i
maggiori problemi ai ragazzi di coach Ferri che con Casanova, venti per
lui alla fine, continuano però a catturare grappoli di rimbalzi e a
giocare seconde palle, si va al riposo lungo in perfetta parità.
Terzo quarto e gli esterni ospiti aumentano i giri del motore con
Ranucci e D’Agostino che servono buoni palloni alla coppia
Piacentini-Fogante che sfruttano buoni miss-macth a favore. La Stella
dilata il vantaggio e prende sicurezza nonostante le basse percentuali
nel tiro da fuori e con Timperi preciso ai liberi, raggiunge la doppia
cifra di vantaggio mentre i romani si bloccano in attacco, trovando i
lunghi tentacoli viterbesi in area.
Ultimo quarto con l’inerzia della partita tutta a favore dei viterbesi e
con Piacentini che dall’angolo punisce due volte la difesa schierata di
coach Tamantini. E’ Maiani l’ultimo ad arrendersi per i romani e l’unico
a segnare, 10 punti su 12 totali nell’ultimo quarto per lui, ma nemmeno
l’unica tripla della partita serve ai ragazzi del Roma Eur per
riprendere la partita che termina con Ranucci in contropiede a chiudere
un gioco da tre punti. Buona la prestazione generale dei ragazzi di
coach Ferri sopratutto dal punto di vista caratteriale con la classifica
generale che vede ora la Stella Azzurra al quarto posto.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author