Under19: impresa dell'NBA-Zena che strapazza la capolista Spezia

NBA-Zena – Athletic Spezia 57-35 (18-12; 33-22; 45-30)

NBA-Zena: Bologna 7, Varoli, Poletti 1, Sansalone 10, Zichinolfi, Pastorino ne, Battifora 2, Facchini 9, Policastro 15, Bianchino 13, Cadè ne.
All.: Brovia
TL: 10/18

Athletic Spezia: Alesiani 11, Aldrighetti 5, Corradino 13, Cicala, Ardoino 6, Faggioni, Arata, Venturini, Carnasciali, Bertoni.
All.: Corsolini
TL: 8/13

Grossa impresa della formazione Under19 dell’NBA-Zena che non solo batte la capolista (e finora imbattuta) Athletic Spezia ma riesce anche a ribaltare il -13 subito nella gara di andata.
Le ragazze di Brovia infatti si aggiudicano l’incontro con ben 22 punti di scarto, con una gara di grande intensità difensiva che ha costretto le avversarie a racimolare nell’ultimo periodo 5 soli punti, grazie ad un canestro su azione di Ardoino ed a 3 tiri liberi di Corradino.

La festa, legittima, delle genovesi è stata un po’ funestata dall’infortunio occorso a Federica Bianchino a soli venti secondi dal termine: nel tentativo (riuscito) di recuperare un pallone destinato sul fondo andava a sbattere con la mano contro il muro perimetrale del PalaDonBosco, procurandosi la frattura, sia pure composta, del radio (polso sinistro) con una prognosi di almeno 20 giorni di ingessatura.
Particolarmente sfortunata la giovane imperiese che, per un problema burocratico relativo alla formazione italiana, non ha potuto finora scendere in campo nel campionato di Serie A2. Proprio in questi giorni il problema è stato risolto e la giocatrice sarebbe stata sicuramente utilizzata da coach Vaccaro, nei prossimi impegni (5 partite in 15 giorni) della prima squadra. Se ne riparlerà nel 2015…

Veniamo alla partita: parte forte la formazione spezzina, con buone trame offensive che liberano sul perimetro Corradino, Alesiani ed Aldrighetti per tre consecutive triple che consentono, al 5′ minuto, di doppiare le padrone di casa (6-12).
Le ragazze di Brovia reagiscono alla grande: una tripla di Facchini suona la carica e con le conclusioni di 5 giocatrici diverse (Facchini, Bianchino, Bologna, Sansalone e Policastro) si materializza un probante 12-0 che consente di chiudere il primo periodo sul 18-12.

Il secondo periodo si apre con 6 punti consecutivi di Bianchino, ma è soprattutto l’intensità difensiva di tutta la squadra a fare la differenza.
Alesiani mette a segno ancora un paio di triple ma non è sufficiente: Policastro, Sansalone e Facchini arrotondano il punteggio e si va all’intervallo lungo sul 33-22, un vantaggio che appare addirittura stretto.
Nei successivi venti minuti le spezzine giustificano questa impressione, non dando mai l’impressione di poter rientrare; i 13 punti realizzati (con tre soli canestri su azione) sono la fotografia di un incontro a dir poco “complicato”.

Merito sicuramente delle ragazze di Brovia, apparse molto più determinate e, almeno in questa occasione, con rotazioni più numerose ed efficaci.

Prossimo impegno (contro la Cestistica Savonese) il 22 Dicembre sempre al PalaDonBosco.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author