Unibasket Pescara, grande entusiasmo alla presentazione della squadra

L’Unibasket chiama, Pescara risponde! Nel capoluogo adriatico oggi si è svolta la prima presentazione ufficiale dell’Unibasket, la società nata dal legame di tre importantissimi sodalizi (e si sono già uniti altri due club). Davanti a un folto pubblico, nonostante il giorno feriale e le concomitanze sportive, la città ha abbracciato le due squadre che disputeranno un campionato nazionale e tutto il settore giovanile.
Intervenuto durante la presentazione Giuliano Diodati, Assessore allo Sport del Comune del Pescara, che ha sottolineato con orgoglio la vicinanza dell’istituzione comunale all’impegno dell’Unibasket, non solo per i risultati sportivi che ottiene ma soprattutto per il valore sociale della sua azione sul territorio, ringraziando il sodalizio per quello che sta facendo.
Ha fatto gli onori di casa il presidente Carlo Di Fabio, che poi si è concentrato sugli impegni agonistici ormai imminenti: “una grande serata di basket con uno splendido pubblico. Complimenti a tutta l’organizzazione, ma siamo già concentrati sul campo, con un solo obiettivo: vincere domenica, per partire con il piede giusto e prepararci ad espugnare Teramo e Chieti subito dopo. Forza Unibasket: occhi puntati già da sabato per la partita della squadra di Lanciano, senza mai dimenticare che sta per iniziare anche l’Under18 in DNG, ma la punta dell’iceberg è la serie B e quindi mi sento di invitare tutti al palazzetto già domenica prossima: riempiamo il Pala Aterno Gas&Power per iniziare una lunga striscia di vittorie”.
Il presidente Luca Di Censo ha spiegato il percorso del settore giovanile Unibasket: ” Sono soddisfatto di come ci siamo mossi in estate, i gruppi sono tutti competitivi e gli staff sono formati da allenatori professionisti. Credo che quest’anno avremo grandi gioie a livello giovanile: abbiamo molti ragazzi che presto potranno giocare nelle squadre di vertice del progetto”.
Soddisfatto della presentazione anche il vice presidente Luca D’Onofrio: “di presentazioni simili ne abbiamo fatte diverse nei tanti anni di attività, ma questa ha un sapore davvero particolare, perché inaugura un percorso importante. Abbiamo posto la prima pietra di una costruzione che diventerà molto grande e ci darà tante soddisfazioni. La DNG si innesta in questa struttura, un trampolino di lancio per i ragazzi del settore giovanile. Sarà difficile essere subito competitivi in un campionato difficilissimo ma ci tengo a sottolineare che tutti i ragazzi coinvolti in questo progetto sono elementi in cui crediamo molto; questo è il modo migliore per farli crescere, creando un modello che durerà nel tempo”.
“Siamo orgogliosi di riportare il basket nazionale a Lanciano dopo cinque anni  di assenza- ha dichiarato il dirigente Valerio Di Battista – ci siamo impegnati tanto per riuscire in questa impresa. Siamo molto fiduciosi perché la città ha risposto alla grande, c’è parecchio fermento e di certo la convincente vittoria ottenuta a Perugia ci sta dando una mano. Speriamo di fare un’altra prestazione di livello sabato sera contro il Pisaurum, sconfitto all’ultimo secondo dalla corazzata Valdiceppo. Speriamo di esordire in casa nel migliore dei modi”.
Spazio all’associazione Amici della Pallacanestro, con l’intervento del presidente Francesco De Santis, che ha sottolineato traguardi e obiettivi del gruppo, che ha appena spento la prima candelina: “vogliamo consolidare la tifoseria, sviluppando lo zoccolo duro che si sta creando. Abbiamo superato i 100 associati, abbiamo tanti contatti social, abbiamo partecipato a 12 trasferte in una stagione organizzando cinque pullman. Nel futuro vogliamo avvicinare al basket chi non si è ancora appassionato a questo meraviglioso sport e aiutare la parte giovane del tifo a organizzarsi, per sostenere la squadra da dietro il canestro”
La serata è stata presentata magnificamente da Renato Fulgente, dirigente della We’re Basket, che ha sostituito il giornalista Enrico Giancarli, volto del basket abruzzese, oggi impossibilitato a condurre la presentazione a causa del rinvio della partita del Pescara Calcio. Giancarli ha salutato tutta la società con un graditissimo videomessaggio. Con lo stesso strumento la società ha lanciato la Campagna Abbonamenti, con le riprese dello storico personaggio dello sport regionale Antonio Totò De Leonardis, che con il classico “Io sono abbonato, e tu?” ha accompagnato il messaggio della campagna, vero e proprio tormentone dell’ultimo periodo.
Il presidente Carlo Valentinetti, che di questa campagna abbonamenti è il motore, ha commentato così l’evento: “bellissima serata, trascinata dalla voce di Renato. Mi sono sinceramente emozionato, ho percepito un entusiasmo travolgente: il progetto viene seguito e apprezzato. Siamo carichissimi per questi campionati nazionali e tutte le giovanili. Incrociamo le dita, siamo molto fiduciosi”.
Culmine della serata la presentazione della squadra di serie B, guidata da coach Stefano Rajola: “un entusiasmo coinvolgente che ci ha davvero colpito. La nostra squadra è l’ammiraglia del gruppo Unibasket e ora, dopo tutta la fase di preparazione, siamo finalmente alla vigilia dell’esordio in campionato, per di più in casa, dunque vogliamo moltiplicare questo entusiasmo conquistando la prima vittoria”:
Appuntamento dunque sabato e domenica per la prima partita dell’Unibasket Lanciano e l’esordio assoluto della serie B. Due impegni casalinghi per lanciare al massimo la nuova stagione agonistica e valorizzare tutto questo entusiasmo contagioso.
Comunicato a cura di Ufficio Stampa Unibasket.
Commenta
(Visited 67 times, 1 visits today)

About The Author