Unieuro Forlì, la società chiede calma ai tifosi

Unieuro Pallacanestro Forlì 2.015 comunica di aver ricevuto i seguenti provvedimenti disciplinari da parte del giudice sportivo in merito alla 27ª giornata di campionato.

Ammenda di 750,00 euro per guasto delle attrezzature obbligatorie, con recidiva (apparecchio dei 24”).  Squalifica del campo per una gara perchè in più occasioni il pubblico locale con cori razzisti offendeva un tesserato avversario ben individuato ed in un’occasione il Presidente della società avversaria. Nella determinazione della sanzione si è tenuto conto della recidiva reiterata e specifica della società in merito a manifestazioni ispirate a odio e discriminazione razziale. 
Senza voler entrare nel merito, qui e ora – riservandosi di farlo, eventualmente, in un secondo momento – delle ragioni che hanno portato il giudice sportivo a tali severe determinazioni. E senza tralasciare il fatto che occorrerà fin da subito, da parte di tutto l’ambiente che segue appassionatamente la Pallacanestro Forlì 2.015, “correggere il tiro” rispetto ad atteggiamenti che incidono – come vediamo – in modo traumatico sugli ambiti tecnico/sportivi, logistico/organizzatovi, economici e d’immagine del club.
Pallacanestro Forlì 2.015 comunica di essere al lavoro per perfezionare lo spostamento della gara di domenica 9 aprile contro gli Stings Mantova a sabato 8 aprile alle ore 20:30 presso il PalaHiltonPharma di Ferrara. Tale spostamento é in via di definizione e non ha al momento carattere di ufficialità.
Nel frattempo la prevendita su punto vendita e web é stata sospesa.
Seguiranno ragguagli.
A margine di ciò apprendiamo quanto comunicato dall’Andrea Costa Imola in merito alla partita del 15 aprile e della relativa prevendita ( http://www.andreacosta.it/disposizioni-derby-di-sabato-15-aprile-contro-unieuro-f0orli/) rimanendo in attesa delle disposizioni degli organismi preposti.
Comunicato a cura di Ufficio Stampa Pallacanestro Forlì 2.015
Commenta
(Visited 67 times, 1 visits today)

About The Author