Unieuro Forlì, il preview del match con l'Assigeco Piacenza

L’Unieuro Forlì è attesa dalla sfida sul parquet dell’Assigeco Piacenza e proverà ad invertire il trend negativo caratterizzato da 4 sconfitte consecutive


RICOMINCIA a Piacenza il campionato di Forlì. I biancorossi sono reduci da quattro sconfitte con un saldo negativo, in totale, di 10 punti. Quattro vittorie sfumate tutte all’ultimo tiro con motivati rimpianti e altrettanto giustificata fiducia nel futuro. Un futuro che giocoforza comincia oggi alle 18 PalaBanca contro un’avversaria, l’Assigeco Piacenza di coach Andrea Zanchi, con gli stessi 8 punti in classifica di Forlì: squadra solida ed esperta, quadrata, poco incline agli svolazzi e con i due americani Carlton Guyton e Jonathan Arledge di alto livello. Arbitrano Scrima, Caruso e Morassutti.

MEDIA La partita sarà trasmessa, oltre che su LnpTv (http://bit.ly/2B0fDzN), anche in chiaro su Lnp Channel, canale YouTube, qui: http://bit.ly/2jVEXj1. Aggiornamenti sulle pagine Facebook (http://bit.ly/2ARP6YC) e Instagram (http://bit.ly/2CjHxWy) della società.

QUI PIACENZA Le due trasferte ravvicinate della scorsa settimana, a Udine e Imola, hanno portato zero punti ma anche la consapevolezza di un potenziale assolutamente a livello di questo girone. Roster al completo per Zanchi, che da questa settimana può contare anche sull’apporto di Diouf ritornato disponibile dopo l’infortunio alla caviglia subito con l’under 20. In settimana ha parlato di Forlì l’assistant coach Cesare Riva: “Hanno americani da gran talento offensivo nel ruolo di play e guardia e un gruppo di italiani, compreso l’italo-americano DiLiegro, molto compatto che dà ai romagnoli dell’esperto coach Valli un’importante solidità difensiva. Ci attende ancora un’altra battaglia di squadra, per continuare la serie positiva tra le mura amiche”. Focalizzato sull’appuntamento anche il pivot Luca Fontecchio: “Domenica ci aspetta una sfida cruciale contro una squadra che ha i nostri stessi punti. Sarà quindi importante vincere questa partita casalinga contro Forlì evitando i cali di tensione delle ultime 2 trasferte”.

QUI FORLÍ Concentrazione ai massimi livelli per i biancorossi, che hanno l’assoluta necessità di interrompere la striscia negativa. Coach Valli ha spiegato che “impegno e voglia di sacrificio non mancano a questi ragazzi, manca un po’ di salute, un pizzico di fortuna e bisogna aumentare anche di più la concentrazione, allenandola. Piacenza ha due superatleti americani e il resto della squadra di grande esperienza: è un gruppo con tante buone qualità e in cui si vede la mano dell’allenatore. In questo campionato c’è tanto livellamento, stiamo lavorando nella giusta direzione: dobbiamo crederci di più e avere più coraggio passandoci la palla”. Parola d’ordine fiducia come ribadito anche da Davide Bonacini: “Siamo convinti del percorso che stiamo facendo. A Bologna abbiamo dimostrato di poter tenere testa per 35 minuti a una squadra come la Fortitudo: anche se non c’è stato il risultato la ritengo, nel percorso, una partita positiva. Con Piacenza varrà doppio perché è una squadra che fa il nostro campionato, vogliamo vincere siamo arrabbiati”.

LE ALTRE Nell’anticipo di ieri Bergamo – G.S.A. Udine 98-93. Domenica ore 18: Roseto Sharks-Bondi Ferrara, XL Extralight Montegranaro-Consultinvest Bologna, De’ Longhi Treviso-OraSì Ravenna, Tezenis Verona-Alma Trieste, Termoforgia Jesi-Agribertocchi Orzinuovi, Dinamica Generale Mantova-Andrea Costa Imola.

LA CLASSIFICA Alma Pallacanestro Trieste 22, G.S.A. Udine 16, XL Extralight Montegranaro 16, Consultinvest Bologna 16, OraSì Ravenna 14, Dinamica Generale Mantova 12, Termoforgia Jesi 12, De’ Longhi Treviso 10, Andrea Costa Imola Basket 10, Tezenis Verona 10, Bondi Ferrara 10, Unieuro Forlì 8, Assigeco Piacenza 8, Agribertocchi Orzinuovi 6, Bergamo 6, Roseto Sharks 2.

 

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Forlì

Commenta
(Visited 41 times, 1 visits today)

About The Author