Universiade, la grande occasione degli azzurri di Paccariè

L’Universiade si avvicina, la Campania vivrà per intero il suo evento sportivo, che porterà atleti universitari da tutto il mondo. Dal 4 all’11 luglio si disputerà il torneo di Pallacanestro. Nei giorni scorsi Andrea Paccariè ha stilato i nominativi dei convocati, più le riserve a casa. Lo staff tecnico, oltre all’allenatore della Luiss Roma, vedrà la presenza di Massimo Riccardo Esposito e Lorenzo Moretti. Lo staff sarà supervisionato da Andrea Capobianco.

GLI ATLETI

Tra i 16 giocatori a disposizione dello staff ci sono volti noti del basket italiano, tra questi Federico Mussini e Gherardo Sabatini, ma anche Andrea Pecchia impegnato con Treviglio nei playoff di A2. Presente anche Gianpaolo Riccio, giocatore avellinese, che è reduce da una lunga esperienza negli Stati Uniti in forza all’Ave Maria University, College di Division 2 in Florida. Tra le riserve a casa spiccano, invece, altri campani quali: Bruno Mascolo, reduce da una stagione a Jesi, Alessandro Morgillo, ala pivot di Senifgallia e Marco Pasqualin di Caserta.

DOVE SI GIOCA

All’evento parteciperanno 16 squadre, ogni girone sarà composto da 4 team. Nel gruppo D oltre agli azzurri saranno presenti Germania, Norvegia e Canada. La prima gara in programma degli azzurri sarà disputata il 4 luglio alle 20.00 sul parquet del DelMauro contro la Norvegia. Il parquet irpino sarà il campo di gioco principale della manifestazione, là dove si svolgeranno le fasi finali. Oltre al campo avellinese le gare si disputeranno al PalaJacazzi di Aversa, al PalaCercola ed al PalaBarbuto di Napoli, dove si disputerà l’ultima gara degli azzurri contro la Germania.

COACH PACCARIE’

L’8 e il 9 luglio inizierà la seconda fase del Torneo, mentre l’11 luglio le Finali. “L’Universiade di Napoli è una grande opportunità – ha detto coach Paccariè la Federazione Italiana Pallacanestro ha saputo cogliere l’occasione per dare una splendida chance a giocatori di elite in un evento di rilevanza mondiale. Ho parlato con i ragazzi, tutti studenti universitari qui in Italia o negli Stati Uniti, e hanno risposto con entusiasmo alla convocazione. Ripeto, è una grande occasione per tutti noi”.

Commenta
(Visited 46 times, 1 visits today)

About The Author

Per Info