USE Empoli, coach Bassi: "A Cecina un ko incredibile"

Trovarsi a commentare una sconfitta dopo che sei stato avanti per 39’ e 57 secondi e senza aver niente da imputare dal punto di vista tecnico alla squadra è davvero inusuale e bizzarro ma, si sa, lo sport è anche questo. Così coach Giovanni Bassi prova a rivivere la sconfitta dopo il supplementare di Cecina con la consueta freddezza: “E’ davvero difficile spiegare una partita del genere perché, oltre ad aver condotto sempre avanti fino in fondo ed aver tirato due volte per vincere, abbiamo giocato anche molto bene da un punto di vista tecnico facendoci raggiungere poi per un episodio dubbio proprio ad una manciata di secondi dalla fine. Però così è e quindi, se guardiamo la partita da un punto di vista di atteggiamento, è ovvio che errori ce ne sono stati. Quando hai la gara in pugno dopo averla condotta sempre non puoi commettere errori di superficialità ed invece siamo riusciti a trovare l’unico modo che forse c’era per perderla. Peccato, perché una vittoria sarebbe stata fondamentale ed invece ora dobbiamo assolutamente non sbagliare più a partire dalla prossima partita in casa con Varese“.

 

Nonostante la comprensibile amarezza – prosegue – io continuo a vedere il bicchiere mezzo pieno perché, appena un mese fa, nessuno avrebbe pensato che ora saremmo stati a 20 punti. Quindi dobbiamo proseguire su questa strada senza portarci dietro niente dalla sconfitta di Cecina, nessun strascico“.

 

Indubbio, infatti, che ora la squadra abbia un’altra faccia. “Abbiamo trovato una buona quadratura che è anche figlia del fatto che in settimana lavoriamo meglio. Io ho sempre detto che i ragazzi in allenamento hanno dato sempre il massimo, ma è indubbio che, nonostante la nostra Under 18 sia di ottimo livello, ora possiamo lavorare meglio di quanto non facevamo prima ed i risultati si vedono“.

 

Sabato Varese in casa, partita da vincere ma avversario che, nonostante la classifica, ha nomi di assoluto valore. “E’ una gara delicatissima – chiude Bassi – dovremo essere sportivamente cattivi e determinati a portare a casa la vittoria che ora è assolutamente decisiva. Loro hanno giocatori di ottimo livello con individualità importanti, quindi massima concentrazione dalla palla a due alla sirena per prenderci questi due punti“.

 

Comunicato e foto a cura di Ufficio Stampa Use/Use Rosa.

Commenta
(Visited 25 times, 1 visits today)

About The Author