Valentina's Bottegone, brutto ko interno

VALENTINA’S BOTTEGONE – MAMY OLEGGIO 62-87

BOTTEGONE: Giannini 6 (3/4, 0/7), Rossi 2 (1/2 da 2), Toppo 15 (5/10 da 2), Marconato 13 (1/5, 3/5), Maspero (0/2, 0/1), Divac (0/2 da 3), Magini 5 (1/2, 1/1), Cernivani 1 (0/1, 0/4), Laudoni 20 (6/9, 2/8). All.: Valerio

OLEGGIO: Resca ne, Frison, Gallinari, Gay 7, Ferrari 16, Coviello 12, Crusca 20, Paesano 17, Sacco 15, Okeke. All.: Vescovi

ARBITRI: Puccini e Capponi

PARZIALI: 16-23, 28-46, 51-72

Inizia nel peggiore dei modi il girone di ritorno del campionato di Serie B, girone A, per la Valentina’s Camicette Bottegone che, al PalaCarrara, viene superata in maniera netta dalla Mamy Oleggio per 62-87 e complica la propria posizione in classifica visto che si trattava di uno scontro diretto. Con questa vittoria, infatti, gli ospiti salgono a quota 12 in classifica portandosi anche avanti anche nella differenza canestri nello scontro diretto.

Come attenuante di non poco conto, questo va detto, le deficitarie condizioni fisiche di tutta la Valentina’s, colpita da sabato scorso dopo il match perso a Piacenza, da un brutto virus gastro-intestinale, e febbre, che ha coinvolto 8 giocatori su 10 e non ha permesso, di fatto, a coach Valerio di preparare nei dettagli la partita.

Che non è serata lo si capisce fin dall’inizio. I tiratori di Oleggio, davvero ispirati, vedono il canestro grande come una casa, e già al 4’ è 4-12 per gli ospiti con time-out giallonero per provare a rimettere le cose in sesto. Il più presente nel primo quarto è Fiorello Toppo che prova a farsi sentire sotto le plance (10-15) coadiuvato da Giannini (16-20 al 9’) anche se Sacco e Ferrari arrivano già in doppia cifra dopo 10’.

Nel secondo quarto la squadra di Cecco Vescovi parte forte da 3 punti ed al 12’ è già 17-30. Da quel momento in avanti il divario si amplierà sempre di più con la Mamy che manterrà sempre il controllo del match. La Valentina’s prova a limitare ed al 16’ è 24-34 ma un successivo parziale timbrato Crusca e Paesano, tamponato soltanto da Laudoni, porta al 28-46 del 20’ con Bottegone che viaggia solo col 50% dalla lunetta.

Dopo l’intervallo Bottegone prova a mettere un po’ più di intensità in difesa ed il parziale di 4-0 tutto di Toppo fa ben sperare (32-46) ma Crusca e Paesano continuano a colpire con inaudita potenza da 2 e da 3 ed al 26’ Oleggio mantiene sempre un ampio controllo sul 37-56. Al 29’ arriva anche il tecnico a Laudoni per proteste dopo un canestro e dopo diversi fischi non ravvisati da parte della coppia arbitrale che non riescono a tenere in pugno un match che già al 30’ non ha più niente da dire sul 51-72.

L’ultimo quarto serve solo per stabilire il punteggio finale con Oleggio che così ribalta nettamente il -4 subito all’andata nello scontro diretto chiudendo sul 62-87 dopo tanti errori sia in attacco che in difesa della Valentina’s.

Una importante occasione per risalire in classifica viene così sprecata e Bottegone si trova da sola al terz’ultimo posto visto che vincono Rimini, la stessa Oleggio e Livorno: adesso arriva la pausa per ricaricare le batterie ed il 17 gennaio si ripartirà dall’ostica trasferta di Piombino per provare ad invertire la rotta prima di due match casalinghi consecutivi contro Santarcangelo e Livorno.

«Oleggio ha vinto meritatamente – spiega il coach della Valentina’s Bottegone, Beppe Valerio – noi abbiamo attaccato male la zona match-up per 40’, abbiamo usato poco il post basso mettendo insieme passaggi non buoni perdendo così la fiducia da entrambe le parti del campo visto che anche di tiri ne abbiamo sbagliati diversi e aperti. Non ci siamo allenati per tre giorni senza prepararci di fatto per questa partita e siamo andati molto male. E’ una sconfitta pesante sia per la classifica che a livello mentale visto che venivamo da un discreto periodo di buon basket nonostante i ko a Monsummano e Piacenza ed invece questo ko pesa e molto: volevamo rimanere attaccati al gruppo che ci precede ed erano due punti in più da mettere in cascina ma ci è andata male».

 

 

Saverio Melegari

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author