Valentina's Bottegone - Don Bosco Livorno, pregara

SI CHIUDE IL GIRONE DI ANDATA DI SERIE B: LA VALENTINA’S ASPETTA AL PALACARRARA IL DON BOSCO

Nel turno pre-Epifania si chiude il girone di andata del gruppo A di Serie B e la Valentina’s Camicette Bottegone, dopo essere tornata al successo nell’ultima giornata passando con autorità sul campo del Mamy Oleggio, aspetta sabato 3 gennaio alle 21.15 al PalaCarrara la forte CFG Livorno.

Sfida tosta per i ragazzi di coach Beppe Valerio che, per l’ultima volta, dovrà fare a meno di Fabio Cuccarese che dalla prossima settimana tornerà in gruppo, ma quel che più preoccupa l’ambiente giallonero è lo stato di forma del Don Bosco, attualmente secondo in classifica, reduce da sei vittorie consecutive e col morale a mille per aver superato, nell’ultima partita casalinga, la Mens Sana Siena.

«E’ ancora presto per rivedere in campo Cuccarese – spiega il coach della Valentina’s Bottegone, Beppe Valerio – ha recuperato, sta iniziando a muoversi con più sprint ma, visto il momento della stagione, è inutile forzare i tempi di rientro. Ci presentiamo a questa partita con alle spalle una bella vittoria ottenuta fuori casa in uno scontro importante per la classifica con l’unico rammarico di averla chiusa solo a 5’ dalla fine anziché molto prima, ma rimango comunque soddisfatto della prova.

Adesso però c’è da voltare pagina e ci troviamo di fronte la squadra, Livorno, più in forma del momento. Hanno ottimi elementi, il gioco è veloce, sono forti nell’uno contro uno. Dovremo stare attenti al loro uomo-faro, Mario Gigena, e quindi va preparata sulla falsariga di Oleggio che aveva Ferrari come punto centrale del proprio gioco: solo che qui stiamo parlando di un team più completo e con una panchina decisamente profonda».

Ma dopo l’ultima sconfitta interna contro la Mens Sana, la Valentina’s vuole tornare a regalare una soddisfazione ai propri tifosi nonostante il match si preannunci intenso e pieno di insidie.

«Livorno merita l’attuale posizione di classifica – prosegue coach Valerio – e non è soltanto fatta da Gigena, visto che giocatori come Persico, Malfatti, Venucci possono farti malissimo. Noi dovremo giocarcela a viso aperto, senza troppi tatticismi come fatto nelle ultime settimane e poi, quando saremo in campo, vedremo cosa inventarci. Ci sarà da variare il gioco molto spesso e la difesa farà la differenza».

Ufficio Stampa Valentina’s Bottegone

Saverio Melegari

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author