Valentina's Bottegone, finalmente arriva la vittoria!

VALENTINA’S – CLUB TRECATE 66-58

BOTTEGONE: Giannini 15, Rossi 2, Toppo 12, Marconato 11, Bongi 3, Maspero 2, Amerighi ne, Divac 2, Cernivani 2, Laudoni 17. All.: Valerio.

TRECATE: Taffettani, Peroni 15, Scaglia 2, Leqejza, Larizzate, Grossini 2, Scrocco 15, Gerli 10, Colombo 14, Cantone. All.: Cerina

ARBITRI: Massafra e Fabbri

PARZIALI: 14-18, 27-23, 37-35

Era una partita, quella fra Bottegone e Trecate del 7° turno del girone A di Serie B, dove contava soltanto una cosa: vincere, in qualsiasi modo e con ogni mezzo. Alla fine la Valentina’s Camicette Bottegone ci è riuscita venendo a capo dei piemontesi per 66-58 dopo diversi momenti di difficoltà, l’ultimo dei quali a 3’ dalla fine quando la partita sembrava finita.

Primo quarto già in salita per Bottegone che vede scappar via Trecate con Peroni e Gerli e c’è timeout al 3’ sul 3-8. Il break si allarga fino al 7-16 con doppia cifra subito toccata da Scrocco per gli ospiti. I tiri liberi consentono a Bottegone di rifarsi sotto con Bongi e Giannini ed al 10’ è 14-18.

Coach Valerio deve centellinare Laudoni che ha già 2 falli ed allora si fa vedere Divac, anche in difesa. Non si segna mai ed al 17’ è 20-20 con 4 punti filati di Fiorello Toppo. Bottegone mette il naso avanti con l’unico canestro di una serata storta per Lele Rossi ed è proprio Laudoni a dare il primo strappo con 6 punti ed un assist al bacio per il 27-23 dell’intervallo.

Dopo la pausa, Bottegone allunga subito con Laudoni e Marconato che vale il 35-25 al 26’ ma la Valentina’s non ne vuol sapere di ammazzare il match: per gli ospiti torna a segnare Gerli, si sveglia Colombo, Laudoni fa il quarto fallo ed al 30’ è 37-35 con gli ospiti che hanno recuperato 8 punti.

L’ultimo periodo si apre sulla falsariga del terzo con le due squadre che rimangono attaccate fino al 32’ (e si segna molto di più che nel resto del match) sul 44-41. Poi le bombe di Marconato e Giannini fanno il resto fino al 56-43 del 36’ che sa già di vittoria. Ma lì, la Valentina’s, va in tilt e Trecate, con cose semplici rientra: Colombo imprendibile per tutti, Peroni spara da 3, Scrocco torna a segnare ed al 38’ abbondante è 58-56. Lì, però, la luce si spenge per gli ospiti con Laudoni che diventa assoluto protagonista: prima un gran canestro con fallo e aggiuntivo, poi inchioda ad una mano il 63-58 al 39’ che sa di liberazione.

«La tanto sospirata vittoria è arrivata – commenta coach Beppe Valerio – sudando le proverbiali sette camicie abbiamo avuto la meglio su di una squadra che, al di là della classifica, si è dimostrata essere mai doma visto che, quando abbiamo messo intensità in campo, le cose si erano messe al meglio nell’ultimo quarto prima del consueto blackout. In quel frangente (Bottegone era avanti 56-53 e si è ritrovata a difendere sul 58-56,ndr) ci siamo complicati la vita da soli, un qualcosa che può succedere quando devi vincere per forza. Quel che più mi soddisfa è l’aver visto la voglia da parte di tutti per prendere questi due punti. C’è da ripartire da qui, assieme al buon secondo tempo che avevamo disputato a Rimini: se in campo mettiamo la fame di risultati che abbiamo allora ecco che viene fuori un nostro volto più determinato. C’è ancora da limare delle pecche mentali che, da un momento all’altro, rischiano di farci affogare in un bicchier d’acqua».

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author