Valentina's Bottegone, presentato ufficialmente Daniele Ganguzza

LA PRESENTAZIONE UFFICIALE DI DANIELE GANGUZZA

Presso la sede del main sponsor del Bottegone Basket, Valentina’s Camicette, è stato presentato il nuovo acquisto Daniele Ganguzza, firmato dalla società giallonera nella serata di lunedì e proveniente dall’Olimpia Cagliari, altra compagine di Serie B.

A fare gli onori di casa, oltre allo sponsor Fabio Dani, il team manager Simone Giraldi che ha illustrato i dettagli dell’operazione.

«Speriamo di aver pagato il nostro dazio alla sfortuna – dice Giraldi – anche se le ultime notizie su Marconato e Ianuale non sono troppo incoraggianti. La scelta di Ganguzza è stata dettata prevalentemente dal coach e rientrava nel novero di 2/3 nomi che avevamo scelto per trovare un sostituto di Fiorello Toppo. Tenendo presente che, storicamente, siamo una società che guarda molto anche al lato umano, ci è sembrato di trovare in lui i requisiti che cercavamo: è un giocatore di esperienza che ha già fatto per più anni la serie B e nel ruolo nel quale eravamo scoperti. Con lui ridiamo nuova linfa al pacchetto lunghi per raggiungere quello che è il nostro obiettivo principale, cioè la permanenza in categoria».

Visto che il suo numero di maglia preferito, il 4, è già occupato a Bottegone da Pippo Giannini, Ganguzza da sabato sera al PalaTerme contro la Meridien Monsummano avrà sulle spalle il 44 oltre a dover comandare le danze sotto le plance.

«Intanto voglio ringraziare l’Olimpia Cagliari – dice Ganguzza – per la disponibilità che mi ha dato al trasferimento e mi metto a disposizione per aiutare i miei compagni: le responsabilità non mi spaventano, anzi. Più ce ne sono e meglio riesco a trovarmi in campo e nello spogliatoio. Sono venuto via da Cagliari per motivi personali ed ho preso al volo questa occasione: in diversi mi hanno parlato bene di Bottegone a partire da mio fratello Paolo (che gioca nell’Audax in Promozione,ndr), ho visto alcune partite su internet e mi sembra che il gruppo sia bello compatto e tosto. Ovviamente non ho la pretesa di sostituire un giocatore come Toppo perché non se ne trovano, in categoria, forti come lui però sono qui per dare il mio contributo».

Ufficio Stampa Valentina’s Bottegone

Saverio Melegari

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author