Valentino Castellaneta-Diamond Foggia 79-81 d.t.s., ancora un ko per i ragazzi di Compagnone

Terza sconfitta in altrettante partite per la Valentino Basket, che al Palatifo si arrende dopo un supplementare contro un cinico Foggia.

L’inizio di gara è equilibrato, con Nelson che apre le danze da tre, al quale risponde Miller con quattro punti di fila. Alcune scelte arbitrali discutibili, culminate con il tecnico alla panchina biancorossa, consentono agli ospiti di trovare la prima mini-fuga, con Miller che trova la tripla del +9 (7-16) alla metà esatta del quarto. I locali reagiscono con Nelson e Gaudiano, con la tripla di quest’ultimo che fissa il punteggio sul 15-18 dopo sette minuti. Negli ultimi minuti c’è spazio per un’altra fuga foggiana, con un inarrestabile Miller, ma sarà Novovic a concludere la prima frazione sul punteggio di 19-25.

Il secondo periodo si apre con un fallo antisportivo fischiato a Miller, con Buono che fa 2/2. Foggia non si lascia intimorire, e continua a trovare facili soluzione dall’arco con Aliberti e Miller che scrivono il +10 ospite (23-33) dopo quattro minuti di gioco. I biancorossi provano a rientrare in gara con i punti di Cassano, Novovic ed infine Nelson dalla media (31-35) quando mancano due minuti al termine del quarto, ma sono ancora i foggiani ad essere più cinici nel finale, con la tripla di Ucci che chiude i primi due quarti sul punteggio di 33-40 in favore degli ospiti.

Al ritorno dagli spogliatoi la VBC parte fortissimo, con la tripla di Resta che da il La alla rimonta biancorossa. Novovic trova sei punta di fila, poi toccherà a Nelson riportare i padroni di casa avanti dopo un’eternità, con il tabellone che segna 44-43 dopo cinque minuti. Ma paradossalmente sul più bello la fiamma biancorossa si spegne, e Foggia con un parziale di 1-13 ad opera degli americani Evans e Miller si riporta avanti di 11 punti (45-56) ad un minuto dal termine. Negli ultimi sessanta secondi Nelson trova la tripla, e il solito Miller chiude il terzo periodo sul 48-58.

In avvio di quarto periodo gli ospiti sembrano gestire il risultato, fino a quando si scatena Nelson che comincia a bucare la retina ospite dall’arco, riportando i biancorossi a -5 (62-67) a metà quarto. Viene fischiato poi un antisportivo a Ciccone, con Novovic che trova anche i due punti, poi la penetrazione di Resta riporta a -1 (66-67) i padroni di casa, con la rimonta che non è più un’utopia. Ancora un ispiratissimo Nelson firma il sorpasso locale, ma la risposta ospite è immediata con Vigilante. A 50 secondi dal termine la VBC perde Buono per raggiunto limite di falli, poi Vigilante fa 1/2 dalla lunetta (68-70), ma sulla sirena il tap-in di Nelson permette ai biancorossi di allungare il match all’over time: 70-70 il punteggio.

L’over time sembra iniziare con il piede giusto per i biancorossi, con la tripla di Nelson e i punti da sotto di Novovic che danno il +5 (75-70) dopo un minuto. I foggiani non demordono, e trovano le due triple consecutive con Vigilante e Miller, che interrompono l’inerzia locale (75-76) al secondo minuto. Vigilante fa 1/2 dalla lunetta, poi tocca ancora a Nelson riportare in parità la situazione (77-77) . Sempre Vigilante dalla lunetta fa 2/2, e nell’ultimo minuto Gaudiano in contropiede trova il canestro dell’ennesima parità (79-79). Quando mancano 24 secondi dal termine, la VBC ha il possesso per vincere il match, ma Gaudiano lo gestisce malissimo e Resta commette fallo in attacco a 6 secondi dalla fine. Al contrario gli ospiti sono glaciali nella gestione dell’ultima rimessa, portando Miller a canestro proprio sul fil di sirena: finisce 79-81.
Grande rammarico per la formazione valentiniana, che deve ancora rimandare la prima vittoria stagionale. Sabato prossimo si va fisita ai cannibali dell’Udas Cerignola, in un match più che proibitivo sulla carta per i biancorossi.

VALENTINO BASKET 79-81 DIAMOND FOGGIA d.t.s

Valentino Basket: Resta 5, Gaudiano 7, Wright-Nelson 31, Patella 2, Novovic 24, Scarati, Cassano 4, Buono 6, Marangione n.e, Carucci n.e. Coach Compagnone

Diamon Foggia: Evans 16, Miller 34, Aliberti 3, Ciccone 3, Ucci 8, Vigilante 17, Di Tullio n.e, Papa n.e, Vernò n.e. Coach Vigilante.

Parziali: 19-25; 33-40; 48-58; 70-70; 79-81.

Arbitri: Russo (TA) e Lenoci (TA).

Usciti per falli: Buono (VBC). Tecnici alla panchina (VBC), Vigilante (FOG). Antisportivi a Miller, Ciccone (FOG).

Note: 500 spettatori circa.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Valentino Basket Castellaneta

Commenta
(Visited 24 times, 1 visits today)

About The Author