Vandali nuovamente in azione al PalaGalermo Compromesso seriamente anche il parquet di gioco Ferlito:«C’è un piano criminale per crearci difficoltà»

Le azioni degli imbecilli non hanno mai fine. Sembra incredibile, ma a pochi giorni dalla prima denuncia, ci troviamo nuovamente a dover riferire dell’ennesima azione vandalica e becera ai danni del PalaGalermo. Proprio nel giorno in cui il capitano della Rainbow Marzia Ferlito, insieme ad altre compagne, avevano deciso di scendere in campo per gridare alla città il loro amore per quella che, negli anni, è diventata una vera e propria seconda casa: il PalaGalermo. Raccapricciante, però, il panorama che Ferlito e compagne hanno trovato dinanzi ai loro occhi durante il sopralluogo effettuato insieme al presidente della municipalità Emanuele Giacalone: i vandali hanno colpito ancora e questa volta non hanno risparmiato davvero niente. Le fotografie ( in allegato al comunicato stampa ) scattate al PalaGalermo sono eloquenti: spogliatoi devastati, tribune danneggiate e, soprattutto, parquet di gioco ridotto in condizioni pessime. Ma non solo: sempre più ingenti i danni al sistema elettrico del PalaGalermo. Non sarà semplice ripristinare la struttura in vista dell’avvio della stagione sportiva. E’ più che lecita, in questo senso, la preoccupazione del presidente della Rainbow Fabio Ferlito:«I danni questa volta sono ingenti e mettono in serio pericolo l’avvio della stagione. Non voglio puntare il dito contro l’amministrazione comunale, che anzi voglio ringraziare per averci concesso 18 ore settimanali al PalaGalermo. Ritengo, però, che possa esistere un piano criminale per creare problemi alla nostra società e per mettere in pericolo l’avvio della stagione agonistica». Sconvolta e attonita per l’accaduto anche l’assessore allo Sport del comune di Catania, Valentina Scialfa:«Non ho parole dopo quello che è successo al PalaGalermo, mi sento, però, di rassicurare il presidente Ferlito e la Rainbow. Con i pochi soldi a disposizione il comune di Catania farà di tutto per ripristinare la struttura prima dell’avvio della stagione e per assicurare al PalaGalermo la sicurezza necessaria a far si che certi episodi non avvengano più». Incredulo anche il presidente della municipalità di San Giovanni Galermo, Emanuele Giacalone:«Si tratta di episodi di gratuito vandalismo. Non era mai accaduto».

Ufficio stampa Rainbow Catania

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author