Vanoli sconfitta in casa, Caserta passa al Palaradi 82-95

La Vanoli Cremona viene sconfitta in casa dalla Pasta Reggia Caserta. Finisce infatti 82-95 per i campani che portano 6 uomini in doppia cifra e sono bravi nel secondo tempo a ribaltare l’inerzia di una partita che li vedeva sotto in ogni cifra statistica. Parte bene infatti la Vanoli che gioca un buonissimo primo tempo spinta da un ottima difesa e da scelte premianti in attacco. Arrivano a toccare anche i 17 punti di vantaggio (44-27) i biancoblu ma l’intervallo lungo ribalta la situazione. Cremona perde in energia e aggressività e subisce il ritorno di Caserta sospinta in attacco da Putney e Cinciarini e in difesa da Gaddefors e Giuri. Il 14-32 del terzo parziale porta l’inerzia dalla parte degli ospiti che sono bravi a mantenerla sino al termine arrivando a toccare anche i 16 punti di vantaggio a tre minuti dal termine.
I PROTAGONISTI – Per Caserta è Putney con 21 punti (3 su 5 da oltre l’arco) e 8 rimbalzi la punta di diamante di un collettivo che ha espresso 6 uomini in doppia cifra. Per Cremona non basta, come già a Trento, la prova da 20 punti e 6 assist di Tu Holloway.

IL DATO – Caserta nella seconda parte del match tira con l’80% da tre punti (8/10) e il 65% dal campo oltre a segnare 42 punti nel pitturato dove non basta a Cremona prevalere nel numero di rimbalzi (37-29). Per la Vanoli ci sono inoltre 21 palle perse.

IL MOMENTO CHIAVE – Il terzo quarto dove Caserta segna 32 punti (19-3 di parziale nei primi cinque minuti), tanti quanti ne aveva segnati nell’intero primo tempo. Sono alla fine 63 i punti subiti dalla Vanoli nel solo secondo tempo.

Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author