Varese cade a Reggio Emilia

La Openjobmetis Varese esce sconfitta dal PalaBigi di Reggio Emilia con il risultato di 76 a 66 in occasione dell’undicesima giornata del campionato di LBA 2017-2018. Dopo un primo tempo assolutamente equilibrato, i biancorossi di coach Caja non sono riusciti a prendere le misure all’attacco dei padroni di casa che dopo aver preso il largo non hanno più mollato. Ferrero e compagni torneranno in campo martedì 26 alle ore 15:00 quando al PALA2A andrà in scena il match contro la Virtus Bologna.

L’inizio del match è equilibrato ma premia la Openjobmetis che trova il vantaggio a metà tempo grazie all’incursione di Okoye. La Grissin Bon rimane in scia con Markoishvili, ma al 10′ è ancora Varese che comanda di misura: 14-15.
Avramovic e Ferrero inaugurano il secondo periodo con i canestri del +5, ma i padroni di casa prima ritrovano il pareggio a quota 21 e poi mettono la freccia con la bomba di Markoishvili che costringe coach Caja a chiamare timeout. Varese si sblocca e si porta nuovamente in avanti con la tripla di Waller (31-32), anche se al 20′ è la Grissin Bon a sorridere: 35-34.

Capitan Ferrero dà la carica ai suoi con una tripla che apre il terzo periodo, ma Reggio Emilia risponde per le rime con le bombe in sequenza di Markoishvili, Wright e White. La Openjobmetis non perde la testa rimanendo a contatto con Waller (46-43) anche se, poco dopo, Della Valle prende per mano i suoi trascinandoli fino al +9 (58-49), gap che al 30′ rimane invariato: 60-51.
Nell’ultimo quarto è Reggio Emilia a scendere in campo con più convinzione e prende subito il largo andando sul +13 (70-57). Cain e Wells provano un ultimo disperato assalto, ma ormai i giochi sono chiusi. A festeggiare al 40′ è la Grissin Bon che la chiude sul 76-66.

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author