Pall. Varese, Caja: "Vogliamo una guardia che faccia il suo ed abbia margini di crescita"

La Pallacanestro Varese sta sondando il mercato principalmente per trovare un giocatore adatto nello spot ‘guardia’, lasciato scoperto dalla partenza di Aleksa Avramovic, trasferitosi in Liga ACB con l’Unicaja Malaga. Coach Attilio Caja, raggiunto da La Prealpina, ha fatto il punto sul mercato della sua squadra.

Le risorse a disposizione per la guardia non sono infinite, e il margine di errore è molto alto. In definitiva, non dobbiamo cercare il sostituto di Avramovic; per rimpiazzarlo dovremmo cercare un giocatore da 200mila dollari o più” – commenta Caja – “Toccherà a Mayo e Vene fare più di Moore ed Archie, e a Peak fare meglio rispetto a Pistoia. Cerchiamo un giocatore che faccia la sua parte e che replichi le parabole di crescita vissute da noi da Avra, ma anche da Okoye, Cain e Scrubb, all’interno di un sistema rodato“.

Il Freeman o il Cotton di turno non sono Avramovic, ma andrebbero bene lo stesso, dato che sono funzionali al resto della squadra e coerenti con gli altri già ingaggiati” – prosegue Caja – “Però c’è bisogno che ciascuno faccia il 10% in più rispetto all’anno scorso. Prendiamo ad esempio Cotton: lo scorso a Torino produceva 10 punti di media, ma era la quinta punta; nelle condizioni giuste, a mio parere, potrebbe fare di più“.

Commenta
(Visited 51 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.