Varese-Cantù, derby numero 140

Lunedì 16 ottobre, alle ore 20:45 presso il “PalA2A” di Masnago, la Red October

Cantù affronterà la Openjobmetis Varese per un derby che si preannuncia

spettacolare. Una partita da sempre molto sentita per entrambe le tifoserie, una

“classica” del basket italiano. Il match, valido per la terza giornata del

campionato di Legabasket Serie A, vedrà di fronte due formazioni dal passato

glorioso e vincente: 42 i trofei in campo domani sera, di cui 13 scudetti (10

Varese, 3 Cantù), 7 coppe nazionali (4 Coppe Italia e 1 Supercoppa per Varese,

2 Supercoppe per Cantù) e 22 titoli internazionali (12 Cantù, 10 Varese).

Una sfilza di trofei (7 Euroleghe in campo), così come tanti sono stati i derby

giocati tra le due società lombarde. Domani sera il conto dei derby tra

Pallacanestro Cantù e Pallacanestro Varese salirà a quota 140, con 84 successi a

favore di quest’ultima, contro i 55 dei brianzoli. Varese in casa ha una

percentuale di vittorie altissima nei derby, 51 su 67 partite giocate a Masnago.

Tuttavia, l’ultimo duello in terra varesina ha visto trionfare la Red October di

coach Kirill Bolshakov che, all’esordio in panchina, espugnò il “PalA2A” alla

decima giornata dello scorso campionato.

Era il 3 dicembre del 2016 quando Cantù vinse l’ultimo derby disputato fuori

casa, 82-92 il finale. Nessun precedente tra i due allenatori, con coach Marco

Sodini alla seconda presenza sulla panchina biancoblù. Alla voce “ex” spicca

invece la figura di Damian Hollis da una parte, in maglia canturina nella stagione

2014-’15, e quella di Antonio Cappellari dall’altra. Il dirigente della Red October

è stato general manager della Pallacanestro Varese prima (’92-’93) e presidente

del club biancorosso poi, tra il 1993 ed il 1996. La primissima sfida in Serie A tra

le due squadre risale al lontano 1954.

Il posticipo della terza giornata di campionato sarà trasmesso da Eurosport, visibile sui canali di Eurosport 2 ed

Eurosport Player, radiocronaca su “Radio Cantù” FM 89.600 e radiocantu.com. A dirigere l’incontro gli arbitri Manuel Mazzoni, Alessandro Vicino e Denis Quarta.

Commenta
(Visited 40 times, 1 visits today)

About The Author