Varese-Milano, Pianigiani: "Mentalmente pronti, nel secondo tempo abbiamo costruito grandi tiri"

Così Coach Simone Pianigiani ha commentato la vittoria dell’Olimpia a Varese: “Varese ha avuto una crescita importante, dimostrata in Europa, nel corso di questa stagione. Per noi è stata una settimana particolare, la prima senza impegni e dedicata al lavoro individuale e di recupero. Quindi era importante restare mentalmente in partita. Siamo andati sotto un po’ troppo, con qualche palla persa, ma piano piano siamo saliti di tono e costruito tiri aperti con pazienza. L’8/11 da tre nel terzo quarto è stato decisivo, ma sono stati tiri ben presi nonostante Mike James si sia bloccato alla schiena e nella ripresa abbia giocato una gara di sacrificio, muovendo la palla. Siamo distanti da dove vogliamo essere in vista dei playoff, dobbiamo ancora smaltire la delusione di non aver giocato i playoff di EuroLeague, ma con un Gudaitis in più probabilmente li avremmo giocati. Mi conforta che ci siano grandi margini di miglioramento soprattutto con elementi come Nedovic e Nunnally che insieme hanno giocato poco. In una cornice bella, contro una squadra che ha energia, mi è piaciuta la calma con la quale abbiamo rimontato, anche se vorrei evitare di andare sotto in doppia cifra. In quei momenti di difficoltà, dovremmo tenere un po’ di più in difesa, non perdere palla e allora due o tre possessi gestiti meglio ci permetterebbero di tenere di più”.

Fonte: Ufficio Stampa Olimpia Milano

Commenta
(Visited 17 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.
Per Info