Varese è super, battuta Trento

Sensazionale vittoria per la Openjobmetis Varese che supera tra le mura amiche la Dolomiti Energia Trentino, finalista scudetto lo scorso anno, con un incredibile 93 a 66. Partita praticamente perfetta quella dei biancorossi che hanno costruito il successo nel primo e nel terzo periodo grazie ad un’arcigna difesa, marchio di fabbrica della truppa di coach Attilio Caja, un’alta percentuale nel tiro pesante (48%) ed una tenace presenza a rimbalzo (47 vs 28). Il tutto al cospetto di un PALA2A gremito che dal primo all’ultimo minuto di gioco ha spinto i propri beniamini fino al terzo successo in campionato in sei partite disputate. Ferrero e compagni torneranno in campo domenica 12 per il match sul parquet di Avellino (palla a due ore 12:00).

Pelle inaugura il match con una schiacciata che fa letteralmente impazzire i 4000 del PALA2A ma che viene subito annullata dalla giocata sotto canestro di Gomes. La Openjobmetis non si lascia impressionare ma anzi dilaga con le bombe di Okoye e Waller e con la fisicità sotto canestro di Pelle che al 5′ fissa il punteggio sul momentaneo 17-7 che costringe coach Buscaglia al timeout. Al rientro in campo la foga varesina non si placa e si tramuta in un altro tremendo parziale di stampo biancorosso di 14 a 5 (punti anche per Wells, Hollis e Cain) che permette a Varese di chiudere in avanti al 10′ sul 31-12.
Wells annulla con una bomba il canestro in apertura di secondo periodo di Silins e, successivamente, limita, dalla lunetta, il rientro degli ospiti che avevano trovato buone soluzioni per il temporaneo -14 (38-24). A spegnere ogni minima speranza trentina, però, sono Okoye e Ferrero che piazzano le bombe del -19 (47-28), gap che al 20′ aumenta ulteriormente: 49-29.

La Openjobmetis continua a martellare anche in avvio di terzo periodo presentandosi con un parziale di 9-2 che obbliga Buscaglia ad un immediato timeout. Anche in questo caso non viene frenata la valanga biancorossa che tocca anche quota +32 (67-35) con una tripla di Waller inventata dal nulla allo scadere dei 24″ che fa esplodere il PALA2A. Trento prova a reagire ma senza successo; a Varese non resta che amministrare chiudendo al 30′ sul 77-48.
Gli ultimi 10′ di gioco si sviluppano in tutta tranquillità per la Openjobmetis che si limita a gestire il vantaggio accumulato concedendosi anche il lusso di buttare nella mischia i giovani esordienti Bergamaschi e Seck per gli ultimi 30″ finali.

PALLACANESTRO OPENJOBMETIS VARESE-DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: 93-66

Pallacanestro Openjobmetis Varese: Avramovic 6, Pelle 12, Bergamaschi, Natali 3, Seck, Okoye 18, Tambone 2, Cain 5, Ferrero 8, Wells 15, Waller 14, Hollis 10. Coach: Attilio Caja.

Dolomiti Energia Trentino: Franke 5, Sutton 7, Silins 7, Baldi Rossi 8, Forray 1, Flaccadori 13, Gutierrez 14, Conti ne, Gomes 2, Behanan 7, Lechtaler 2. Coach: Maurizio Buscaglia.

Arbitri: Mazzoni – Rossi – Perciavalle

Parziali: 31-12; 18-17; 28-19; 16-18. Progressivi: 31-12; 49-29; 77-48; 93-66.

Note – T3: 11/23 Varese, 10/33 Trento; T2: 23/36 Varese, 10/27 Trento; TL: 14/17 Varese, 16/27 Trento. Rimbalzi: 47 Varese (Okoye 11), 28 Trento (Sutton 12); Assist: 19 Varese (Avramovic e Waller 4), 9 Trento (Forray 3).

Fonte: sito ufficiale Pall. Varese

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author