Vercelli Rices - Basket Galliate 61-63

8° andata – 16 nov. 2014

Vercelli Rices – Basket Galliate 61 – 63

(19-19; 30-33; 50-44)

Galliate: Ugazio N.7, Bruno L. , Colombi 6 , Bruno M. n.e., Slavazza 15, Bassi 2, Abruscato 4, Gambaro , Mancin 5, Raffaello 8, Vellata 16. All. Gorrino, Ass. Gallina
Vercelli Rices: Motti 10, Pomelari, Sarasso 8, Corona 2, Novo n.e., Tamarindo 17, Davin n.e.,Tosello12,Francese5,Pirosa,Falaguerra,Manitta7. All.Bertetti,Ass.Pessano.

Arbitri: Pesavento A. e Pesavento F.

Il Basket Galliate espugna il Pala Piacco di Vercelli.
Se a maggio eravamo usciti piuttosto tristi e sconsolati da questo impianto sportivo, a novembre ne usciamo allegri e compiaciuti per come è finito questo incontro con i bicciolani. Abbiamo vinto un incontro importante, per il morale, per la classifica, per l’amalgama del gioco, per la riconferma di alcuni giocatori.
Sono le 20,30 di questo piovoso novembre, Pesavento alza la palla iniziale che entra subito in possesso dei locali, palla a Tamarindo e 2-0. Contrattacco dei Galletti che perdono malamente palla con Bassi. I Vercellesi invece ci puniscono con altri due punti ad opera del temuto Tosello. Coach Gorrino invita Raffaello a non concedere spazio al leader vercellese. Ma se prima Bassi aveva perso palla, ora invece realizza i primi due punti per Galliate, per un 4 a 2. Vercelli si porta sino al 7 a 2, poi però è il turno degli ospiti che prima con Raffaello, poi con Vellata e Mancin si portano in vantaggio per un 7 a 8, dimostrando agli avversari che i Galletti sono venuti oltre Sesia per dimostrare la propria velleità. Riusciamo a tamponare Tosello con la “guardiania” di Raffaello che, come un’ombra, segue il proprio avversario per tutto il parquet, quasi lo accompagna anche in bagno! Ed infatti a fine partita Tosello ha uno score di soli 12 punti. Altri poliziotti che non hanno abbandonato il bicciolano sono il nostro capitan Mancin e il marine Colombi. Probabilmente anche per questo sacrificio cap. Mancin non ha brillato come altre volte, ma è pur sempre risultato decisivo con una tripla verso fine partita. Il leitmotiv della partita è il primo quarto: partita punto contro punto con brevi e corti, nel tempo, vantaggi da entrambe le parti. Abbiamo visto dei gran begli assist da parte di N. Ugazio per Vellata, come anche per Slavazza, entrambi in serata positiva con 16 e 15 punti rispettivamente. Dobbiamo annotare purtroppo la mancata realizzazione di numerosi tiri liberi dalla lunetta, un tiro senza neppure colpire il ferro né il tabellone! Questo non deve più succedere, in quanto sinonimo di svogliatezza e mancanza di concentrazione.
Siamo alle battute finali da thriller a -2’07” con lo score sul 59 a 58, ma come precedentemente scritto l’esperienza e la freddezza del nostro cap. Mancin ci riporta in vantaggio con una tripla che fa esplodere i supporters di fede galliatese: 59 a 61. Lo spettro della sconfitta inizia ad aleggiare tra la compagine vercellese, ma Tamarindo subisce un leggero contatto da parte di Raffaello. Il vercellese va in lunetta e da buon fromboliere quale è ( tre triple nella partita) realizza entrambi i tiri a disposizione: parità a 61. Ed ecco l’assist più bello della serata: Nicola Ugazio per Vellata appostato solitario sotto il canestro avversario che realizza. Galliate torna a casa con due preziosi punti per la classifica.
Prossimo appuntamento per domenica al PalaCustoza ore 18,00, avversaria l’O.M.T. Trecate.
Come sempre Vi aspettiamo numerosi a tifare Basket Galliate.

Paolo Masotti

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author