Verona, frattura dei condili mandibolari per Tomassini: i tempi di recupero

Scaligera Basket comunica che l’atleta Giovanni Tomassini, a causa di una caduta accidentale, ha riportato la frattura dei condili mandibolari bilateralmente e plurime avulsioni dentarie.

E’ stato sottoposto in mattinata ad una valutazione specialistica presso il reparto di chirurgia Maxillo Facciale e Odontoiatria del Policlinico di Borgo Roma. Al momento l’atleta non necessita di terapia chirurgica; le articolazioni mandibolari verranno bloccate con un apparecchio ortodontico per due settimane. Al termine del periodo verrà rivalutato per meglio definire l’iter terapeutico.

La società, inoltre, comunica che per la prima settimana di allenamenti, viene aggregato al gruppo della prima squadra l’atleta Kevin Meteh Ndzie, centro classe 2003, alto 210 cm, tesserato con la HSC Roma. Il giocatore, seguito dal GM Giuliani durante la scorsa stagione e reduce dalla vittoria del campionato italiano Under 18, sarà valutato dallo staff tecnico gialloblù. La scorsa stagione ha già disputato il campionato di Serie B con la HSC arrivando a giocare il primo turno di playoff contro San Severo.

Fonte: Ufficio Stampa Scaligera Basket Verona

Commenta
(Visited 47 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.