Verso Piacenza-Tortona. Coppeta: “E’ una partita da vincere”

da sito ufficiale Bakery Basket:

Verso Piacenza-Tortona: “E’ una partita da vincere”

“ A Legnano abbiamo fatto il regalo di Natale anticipato, già perché perdere questa grande occasione per agganciarli in classifica non si può definire in altro modo”. Queste le parole di coach Coppeta, a cui evidentemente i giorni passati dall’ennesima sconfitta interna all’ultimo secondo non sono serviti a smaltire la grande delusione. Già perché dopo due vittorie consecutive lo scontro diretto era un’occasione da non mancare.

“Abbiamo giocato a tratti e quasi mai di squadra – ammette sconsolato Coppeta – ed il risultato finale ne è la testimonianza. Quando sei pari negli ultimi secondi può anche capitare di vincere e di perdere, ma noi dovevamo arrivare nel finale con un vantaggio più importante”.

Nello specifico cosa è mancato?

“I lunghi non sono all’altezza della situazione ed il play titolare ha sbagliato la partita. In questo modo non era praticamente possibile vincere la partita prima dell’ultimo istante”.

Mai parlato di arbitri fino ad ora, ma sabato…

“Hanno sbagliato quasi tutto. Ho avuto la sensazione durante la partita ma rivedendola a bocce ferme la sensazione è stata netta. Oltre agli errori hanno adottato metodi diversi uno dall’altro. Arrivo a dire che uno dei pochi fischi corretti è stato quello su Rombaldoni alla fine”

Alex Hill giocatore da due facce, il primo tempo spesso sottotono poi una ripresa sempre positiva. Come mai?

“E’ una sua abitudine mentale, quella di dover aver le spalle al muro per rendere al meglio e poi nel primo tempo le difese sono sempre più attenti mentre calano nella ripresa. Deve lavorare per diventare un giocatore completo su tutti i 40 minuti”.

Tortona per Piacenza non è mai una partita normale.

“Certo,  in questi tre anni abbiamo giocato contro tante volte ed abbiamo disputato una finale intensissima per cui si è creata un minimo di rivalità, ma al di là di questo è una partita da vincere per recuperare i punti lasciati per strada per errori nostri”.

Già ma Tortona viene da cinque vittorie consecutive.

“Sono la squadra più in forma del campionato, hanno pagato all’inizio il fatto di essere un roster  tutto nuovo  ma ora stanno uscendo i veri valori che li vedono tra le compagini più competitive del campionato. Sono coperti in tutti i ruoli e quando corrono sono immarcabili. Dobbiamo riuscire a farli rallentare e dobbiamo essere bravi nel tagliare fuori Crockett e Galloway altrimenti ci sommergono di punti. Ultima cosa, attenzione a non mandarli in striscia cosi diventano imbattibile”.

Pallacanestro Piacentina sarà seguita domenica a Voghera (campo di gioco di Derthona Basket, palla a due ore 18)) da un pullman di tifosi e diverse macchine private.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author