Vigarano, Domenica arriva la Saces Napoli

Con la scorsa giornata è iniziato il girone di ritorno del campionato di Serie A1. Per la Meccanica NOVA Vigarano non sono arrivati i due punti, ma una prestazione confortante per oltre 30 minuti, riscattando la prestazione dell’andata contro la Fixi Piramis Torino.

A condannare la squadra di coach Savini la percentuale nel tiro da tre punti (8,9%) che non ha dato scampo nell’arrivo in volata contro piemontesi. Peccato perchè Vigarano era riuscita a mettere insieme una prestazione tutt’altro che scadente, vincendo diversi confronti come la lotta a rimbalzo, gli assist, le palle perse/recuperate e la percentuale dal campo 2pt. La classifica resta molto equilibrata, rispettando appieno l’andamento del campionato. Cagliari, Geas e Vigarano sono a 6pt, Orvieto due avanti a quota 8pt, mentre poco sopra Battipaglia e la stessa Torino a 10pt. Sono ancora 12 le giornate di gioco e la partita è apertissima. La corsa per il primo posto si avvia verso un arrivo a tre (Ragusa e Lucca 26pt, Schio a 24pt), con Venezia, San Martino a sfidarsi per la quarta piazza.

I prossimi avversari di Vigarano, in un insolito terzo turno consecutivo casalingo, sono le ragazze dellaSaces Mapei Napoli dell’ex Ct azzurro Roberto Ricchini. Per il team partenopeo una settimana importante con una gara “tosta” in Russia e l’arrivo dal freddo est direttamente al PalaVigarano. La Saces ha recentemente fatto mercato in uscita piazzando Jelena Ivezic alla Ceprini Orvieto, con un ottimo esordio dell’ala crota al PalaPorano sul Geas da 16pt.
Napoli resta una formazione molto lunga e costruita per competere in Europa; all’andato Vigarano fece una grande partita a Ponticelli grazie a una serata di grazia dall’arco ed a ottime giocate, prima che la stanchezza e il doppio infortunio alle proprie Usa, facesse perdere inerzia e contatto alle biancorosse. Allora fu un rebus senza soluzione Petronyte, la lunghissima lituana firmò la rimonta con una gara da 33pt + 21r per un incredibile +57 di valutazione.

Da allora tante cose sono cambiate, Vigarano ha migliorato il proprio rendimento e gioco, ora si lavora per estendere concentrazione ed energie per più minuti possibili, aumentando gli attuali 25-30 minuti di buon ritmo nelle gambe. L’infermeria in piena emergenza nei prime mesi, ha dato finalmente tregua: la squadra ha finalmente abbracciato Rosier, domenica scorsa al rientro in campo dopo 7 mesi e all’esordio in A1. Mentre già in settimana si conta di avere nuovamente semaforo verde per Giuditta Nicolodi. L’ala di Rovereto è stata costretta quattro gare per un problema muscolare alla schiena, stringendo i denti con Parma, ma solo ora il dolore è in netto miglioramento.

Novità anche sul fronte LegaBasket Femminile. In primis l’avvenuto accordo con Sportitalia per la trasmissione di una gara alla settimana del campionato di Serie A1/F.; nel mese di gennaio l’appuntamento sarà la domenica alle ore 20.00 (si parte con San Martino-Venezia il 17/01, quindi Ragusa-Battipaglia la settimana dopo, mentre chiude il mese Napoli-Schio). Dal mese di febbraio si passerà invece al posticipo, il lunedi sera alle ore 20.45. Sono pertanto possibili spostamenti, anche se al momento Vigarano non è coinvolta. Cambia anche il posizionamento della Coppa Italia, fissata nel weekend 3/4 aprile 2016, con il conseguente spostamento della 12° giornata di ritorno, al momento fissata per il 13-14 febbraio. Per la Meccanica NOVA si tratta della gara con la Reyer Venezia, ma causa indisponibilità impianto ed in accordo con il team veneziano l’incontro sarà recuperato in altra data. Siamo in attesa di avere la programmazione della Reyer in Coppa per determinare una data utile infrasettimanale da trasmettere al Settore Agonistico.

Diamo ora uno sguardo al Settore Giovanile. La scorsa settimana ha avuto svolgimento il 6° Memorial Fabbri dove la Selezione Femminile Regionale Emilia Romagna 2002 ha chiuso al secondo posto dietro la Lombardia. Una grande soddisfazione con ben quatro giovani di Basket Academy in grande evidenza, a partire dal capitano FipCrer Caterina Gilli trascinatrice insime e Silvia Nativi, Alice Prisco e Giulia Natali di un ottimo piazzamento. Complimenti a loro, con le giovani che a rotazione nel corso delle settimane sono già a supporto anche in prima squadra.

Non c’è tempo di riposarsi da un impegno che subito ci si prepara per quello successivo. Archiviato il Fabbri, ora i prossimi mesi saranno di preparazione per il Trofeo delle Regioni che vedrà l’edizione del 2016 organizzato dall’Emilia Romagna, con sede a Bologna. L’RTT Lorenzo Martinelli ha già fissato per domenica 17 gennaio il prossimo raduno per le atlete 2001/2002 da cui dovranno uscire i 12 nomi che in primaverà lotteranno per l’ambito torneo. Oltre Gilli, Nativi e Natali troviamo Maria Elena Gozzi, lunga classe 2001 da un paio di stagioni in forza a Bk Academy.

News anche sul fronte Join the Game. All’orizzonte l’edizione 2016 del torneo nazionale di 3c3 (di cui Bk Academy è per altro Campione d’Italia in carica). Si parte come sempre con l’edizione provinciale che quest’anno ha come data la mattinata di domenica 07 febbraio 2016. Il Torneo è rivolto alle categorie U13 e U14 sia maschili che femminili. La location per la provincia di Ferrara saranno la Palestra Bianchi di Mirabello e il PalaVigarano, con gare dalle ore 09.00 alle ore 13.00.

La Fase Regionale invece si giocherà come nelle ultime edizioni in occasione delle Finali di Coppa Italia LNP presso la Fiera di Rimini, il 5/6 marzo 2016.

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author