Basket Villa San Giovanni, il comunicato del presidente Versace

Siamo giunti quasi alla fine di questo anno sportivo, come sempre cerchiamo di stilare dei consuntivi, sperando di trovarli migliori delle annate precedenti. Abbiamo con la prima squadra mantenuto per l’ennesima volta la categoria, che ci teniamo a dire che rappresenta l’espressione massima dello sport villese per le società che partecipano ai campionati C.O.N.I. Se gli altri anni facevamo sarti mortali, quello appena trascorso ci ha visto compiere un vero e proprio miracolo. Infatti, alla solita ormai cronica assenza di un impianto di gioco sul nostro territorio ( 8° Campionato di Serie C disputato a Reggio Calabria), questo appena terminato ci ha visto anche essere declassati agli occhi di chi di dovere; non dandoci la giusta dimensione : partendo dagli orari di allenamento settimanali, presso la palestra della “Scuola Media R. Caminiti”. Dando molto più spazio a società che partecipano a campionati inferiori ai nostri e, in qualche caso, anche a realtà forse senza titoli e diritti, ma tant’è…. Ci siamo adeguati e facendo, spesso e non volentieri, un solo allenamento settimanale, in altri momenti (causa chiusura temporanea o indisponibilità della palestra) senza completamente scendere in campo. Poi, ciliegina sulla torta, l’incendio in palestra e la conseguente chiusura della stessa. Avvenuto il 19 febbraio scorso. Da quel momento abbiamo chiuso il campionato senza più poterci allenare e quindi ecco il “miracolo”. Purtroppo come spesso accade nella nostra comunità, a distanza di 2 mesi, e con gravi danni anche e soprattutto sul nostro settore giovanile, tra lo sconcerto generale e il silenzio più assordante,oltretutto non abbiamo: nessuna comunicazione dagli uffici competenti e non siamo riuscito a colloquiare con nessun responsabile. Assistiamo inermi al solito scaricabarile, ripeto il tutto tra l’indifferenza generale. Per obblighi obi stiamo portando a termine i campionati giovanili, soprattutto per rispetto dei nostri ragazzi e la nostra enorme voglia di praticare questo amato sport. MA SIAMO STANCHI! Siamo delusi dalle poche attenzioni, e se in passato abbiamo segnalato solo la scarsa considerazione da parte dei rappresentanti della politica, in questi 2 mesi, sotto la guida di un commissario designato, la musica non è cambiata. Che sia un problemi degli uffici comunali che dovrebbero risolvere i problemi dei cittadini??… Non siamo ancora a conoscenza di cosa occorra per la riapertura della palestra, ma sono passati 2 mesi.. cosa è stato fatto in merito?? Per il calcio è bastato inscenare una pseudo-manifetazione e dopo 3 giorni tutto si è risolto. Si aspetta da 4 anni la costruzione di un impianto polivalente finanziato da “ministero degli interni” e “C.O.N.I.” , ma anche sotto questo  aspetto sembra di parlare con i muri. Sicuramente passeremo per bugiardi, ma gli interessati che forse si riconosceranno, ove ci siano, sanno che stiamo dicendo la verità. Adesso torneranno alla carica promettendo mari e monti, ma vogliamo sapere con certezza che futuro possiamo avere come associazione sportiva. Quindi per favore, se parole ci devono essere, fate seguire i fatti. Voglio concludere con i ringraziamenti innanzitutto a tutti noi dirigenti per aver sopportato e supportato l’ennesima fatica. Allo staff tecnico composto da Giuseppe Cotroneo nella qualità di capo allenatore e responsabile del settore giovanile, coadiuvato da Larissa Smorto sia per la prima squadra che per il minibasket. Il prof. Filippo Marcianò, serio professionista che ha seguito tutti i nostri atleti bisognosi delle sue miracolose cure. Un grazie agli atleti, partendo dai nostri 3 fuori-categoria : il capitano Vincenzo Meduri, Antonino Barreca e Giovanni Vinci. Passando per i villesi : Cristian Costabile, Giulio Pitasi, Francesco Laganà, Riccardo Pusateri, Andrea Reitano e Alessandro Rappocciolo. Finendo con i giovani prodotti del nostro vivaio : Versace, Cernescu Abbruzzini e tanti altri. L’amico Giorgio Corarullo per la collaborazione e la possibilità data a noi e ai suoi ragazzi di continuare la passione che ci unisce. Per finire con i nostri mini-cestisti e le loro famiglie, che come e più di noi hanno dovuto subire l’accaduto in Palestra. un ultimo grazie al giovane Paolo Messina che con molta professionalità ha seguito la nostra squadra riproducendo una cronica perfetta per ogni match. Politici che verranno, di qualunque colore o fazione loro siano, sperando che prendano a cuore il nostro ulteriore grido di dolore. Da parte mia non so se ci saranno le condizioni per continuare, sicuramente senza un segnale forte e veritiero posso solo dire che da oltre 20 anni dedico parte della mia vita a questa passione, e forse adesso il tutto sta per finire. Spero di sbagliarmi e magari svegliarmi dicendo “Che brutto sogno!”.
Salvatore Versace
Comunicato a cura di Ufficio Stampa A.DIL. BASKET VILLA SAN GIOVANNI
Commenta
(Visited 34 times, 1 visits today)

About The Author