Vimark Cuneo: i risultati del fine settimana

Campionato Under B Femminile

Polisportiva Pasta – Acqua S.Bernardo Cuneo Granda BasketBall 42-53 (14-8; 29-21; 31-39)

Acqua S.Bernardo Cuneo Granda BasketBall: Barbero 5, Donadio, Sobrero 3, Kpairi 7, Katshitshi 9, Regolo, Di Giacomo 20, Cortese 9, Taki.

Prima grande vittoria delle cuneesi nel Campionato di serie B Femminile contro la formazione della Polisportiva Pasta.

Per la prima volta coach Di Meo può disporre del roster al completo e la squadra gioca una partita di pura sostanza contro una formazione enorme dal punto di vista fisico ed esperta dal punto di vista tecnico.

Nei primi due quarti Cuneo gioca in difesa individuale, subendo il gioco ed il ritmo delle avversarie, mai riuscendo ad imporre il proprio.

Le cuneesi subiscono sotto canestro lo strapotere fisico delle cuneesi, che riescono ad andare a rimbalzo con continuità. Alla fine del primo tempo Torino ha in mano le redini della gara sul +8.

Coach Di Meo riesce a toccare le corde giuste nel discorso dell’intervallo lungo e nel terzo quarto, complice anche un’ottima difesa a zona, le lunghe cuneesi riescono ad imbrigliare le pari ruolo torinesi e Chezia Di Giacomo riesce ad imporre il proprio ritmo in attacco: con un parziale di 18-2 Cuneo passa a condurre a +8.

Invano le torinesi cercano di recuperare nel quarto periodo: ormai l’inerzia è a favore delle cuneesi, con Di Giacomo immarcabile in attacco.

Alla fine Cuneo porta a casa la prima vittoria, sempre più convinta di potersi giocare ogni partita di questo campionato.

Da sottolineare, oltre alla già citata Di Giacomo, la sontuosa prova difensiva di Kpairi Christelle, giovane classe 1999, che dall’inizio dell’anno è cresciuta in modo esponenziale.

 

U14 Elite, Acqua S. Bernardo Cuneo ritorno al successo nel derby con Alba

Acqua S.Bernardo Cuneo Granda Basketball     77

Olimpo Alba                                       55

Parziali: 22-10; 15-11; 24-8; 16-26;

Tabellini: Rovera 2, Tallone 2, Mereta 14, Rosso 3, Origlia 16, Mastrangelo 3, Castellino 20, Bruschetta 1, Rosario 2, Sessa 2, Lucia 12, Casella.

All. Marco Tempesta

Ritorno al successo per il gruppo U14 elite dopo la sconfitta alla Crocetta arriva a Sportarea l’Olimpo Alba per il terzo derby della stagione, una partita per ritrovare lucidità in attacco per urta la squadra e trovare anche nuove soluzioni offensive ai soliti terminali.

Operazione riuscita in parte anche perché non può bastare una sola partita…quindi la volontà vista in campo è quella giusta infatti 11/12 trovano la via della retina anche se non con continuità…ma serve a ritrovare fiducia nei propri mezzi.

La partita non è mai stata in discussione e dopo il + 12 del primo quarto si va all’intervallo lungo sul + 16 con già tutti e 12 i ragazzi scesi in campo…nel terzo periodo Cuneo prende il largo arrivando sul +30…e amministrando con ampie rotazioni per tutto il resto della partita risultato finale 77-55.

Il campionato ora si ferma per il ponte dell’immacolata per poi riprendere con la prima del girone di ritorno in casa dell’Auxilium ad Quintum.

 

U13 Elite, Acqua S. Bernardo Cuneo perde di misura il derby con Alba

Olimpo Alba     39

Acqua S. Bernardo Cuneo Granda Basket       36

Parziali: 6-4; 8-8; 16-12; 9-12;

Tabellini: Mattio 4, Armando 5, Giordano 4, Falco 3, Marabotto 5, Lorusso 4, Viscusi 4, Einaudi 4, Marchisio 1, Basso 2, Obertino, Guglielmotto.

All.Marco Tempesta 

Quinta giornata di campionato i cuneesi sbarcano sul difficile campo di Alba dove negli ultimi 2 anni non hanno mai vinto…

Una partita sempre sul filo del rasoio ma con gli albesi sempre a comandare..i bianco blu rincorrono per 40 minuti passando dal -8 al -1 ma senza aver mai la determinazione per il sorpasso.

Equilibrio assoluto nei primi 2 quarti dove a vincere sono state le difese e la pessima percentuale al tiro di Cuneo che sbaglia anche canestri già fatti, all’intervallo lungo si va sul 14-12 a testimoniare le difficoltà delle squadre a segnare.

Nel terzo periodo i padroni di casa provano a scappare, Cuneo sembra spacciata ma i ragazzi ritrovano energie e a cavallo del terzo e quarto tempo arrivano fino al -1..ma Alba grazie anche a 2 bombe da tre anomale per la categoria si porta sul +5, i cuneesi non mollano fino alla fine segnando allo scadere il definitivo 39-36.

Un po’ di rammarico c’è perché quando si difende così…bisogna vincere le partite ma rimane il fatto che questa squadra riesce a portare tutti o quasi tutti a canestro ma nessuno riesce a caricarsi sulle spalle i momenti difficili e delicati del match.

Stiamo crescendo.. E troveremo la nostra identità!!!

Ora ci fermiamo per il ponte dell’Immacolata per poi andare a giocare l’ultima partita del girone di andata contro l’Alter 82.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author