Vimark Cuneo: i risultati delle giovanili

U13 Elite, Acqua San Bernardo Cuneo chiude il girone di andata vincendo a Piossasco

Alter 82 44

Cuneo Granda Basketball 68

Parziali: 7-23; 10-13; 10-15; 18-19;

Tabellini: Castellino M. 17, Mattio 12, Obertino 2, Basso 8, Marchisio 2, Isaia 4, Marabotto, Saba 1, Falco 5, Alessandria 4, Einaudi 11, Lorusso 1.

All. Marco Tempesta

Davvero una gran bella partita per gli U13 che fin dalle prime battute della gara dimostrano di essere più intensi e grintosi dei padroni di casa, difendendo alla grande ma trovando con fatica la via del canestro…poi uno scatenato Castellino Mattia suona la carica ai compagni che vengono trascinati in una serie di contropiedi nel finale del primo periodo che permettono di chiudere con un bel vantaggio.

Nel secondo periodo nonostante i cambi la musica non cambia tutti danno il loro contributo per mantenere e incrementare il vantaggio. Nel terzo periodo i ragazzi toccano addirittura il +30 dimostrando notevole condizione fisica, correndo il doppio del Piossasco.

Nell’ultimo periodo il ritmo cala e i ragazzi si lasciano un po’ andare prendendo canestri facili ma ribattendo comunque colpo su colpo…tutti sono stati protagonisti di una bella vittoria dimostrando i miglioramenti individuali e di squadra chiudendo così l’anno solare e il girone di ritorno con 4 vittorie e 2 sconfitte….ora pausa natalizia e si riprenderà il 9/1 alle 15:00 con Chieri per riprendere l’avventura!!

 

U14 Elite, Acqua S.Bernardo Cuneo in trasferta a Piossasco per giocare di squadra

Auxilium Ad Quintum 48

Acqua S.Bernardo Cuneo Granda Basketball 64

Parziali: 11-9; 8-20; 10-13; 19-22;

Tabellini: Rovera 2, Tallone10, Mereta 6, Rosso 4, Berardo 2, Origlia 20, Mastrangelo 1, Sessa, Bruschetta 2, Casella, Lauria, Lucia 17.

All. Marco Tempesta

Prima del girone di ritorno per gli U14 che sbarcano a Piossasco in casa dell’Auxilium Ad Quintum dove chi ha giocato meno ha una grande opportunità infatti i minutaggi sono ampissimi per tutti e fuori dai 12 anche Castellino, la squadra deve provare a trovare punti in tutti i suoi componenti, di certo non si troveranno risposte in una sola partita ma sicuramente qualche spunto di riflessione viene fuori.

Il primo quintetto è davvero atipico e i ragazzi al pronti via senza i loro punti di riferimento sono un po’ in difficoltà…poi con il passare del tempo e il sostegno del pubblico si trovano i primi equilibri e il primo quarto finisce punto a punto, nel secondo quarto la premiata ditta Origlia, Lucia A. trascinano e cambiano il ritmo alla partita portando il vantaggio alla doppia cifra all’intervallo lungo. Nei restanti 2 quarti continuano gli esperimenti d’intesa con quintetti sempre diversi…sicuramente in difesa l’intensità è sempre alta mentre in attacco la ricerca di nuovi feeling porta a tante palle perse e frenesia…ma dobbiamo passare anche da queste partite per continuare a crescere..perchè abbiamo bisogno di tutti!!!

Già dal prossimo impegno del 20/12 dove a Sportarea alle 15:30 arriveranno i canguri della PMS…avremo bisogno anche del grande sostegno del pubblico…vi aspettiamo.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author