Vimark Cuneo - Pall. Ciriè 84-80 d3ts

VIMARK CUNEO                  84

PALLACANESTRO CIRIE’   80 dopo 3ts

(9-7, 24-16, 36-33, 53-53, 62-62, 70-70)

Partita da cardiopalma alla Palestra Sportarea, dove ci sono voluti ben tre tempi supplementari per decretare la vincitrice tra la Vimark e la Pallacanestro Ciriè.

Nella mente della squadra cuneese è ancora viva la maratona contro la Pallacanestro Chivasso conclusasi al quinto supplementare; fortunatamente, però, a dispetto della trasferta torinese, sabato sera è andata decisamente meglio e così al termine del terzo overtime ha potuto brindare alla vittoria, la terza consecutiva, la formazione di Mauro Sandrone.

Parecchi errori e poca continuità, decisamente tanta la paura di sbagliare da ambo le parti: questo il mix emerso in un match, nel quale una buona pallacanestro si è vista, purtroppo, solo a tratti, come dichiara lo stesso presidente Massimiliano Amprimo, al termine dell’incontro.

“Una partita a corrente alternata dove non sempre si è visto un bel gioco – così commenta a caldo il numero uno cuneese. Abbiamo commesso parecchie ingenuità, ma nonostante la poca brillantezza era fondamentale avere una continuità nel rendimento. Una vittoria importante, in primis per il morale, visto che ora ci attende una delicata trasferta a Casale e poi per la classifica che ad oggi, purtroppo, non rispecchia le nostre aspettative”.

Due punti sofferti, ma alla resa dei conti meritati per la tanta voglia di vincere ed il grande cuore messi in mostra da Massucco e compagni, bravi a non arrendersi e a continuare a lottare sino alla fine.

Pronti, via, si parte, primo quarto giocato decisamente a ritmo blando, le due compagini danno l’impressione di non volersi fare del male e così si va avanti al piccolo trotto (9-7).

Altra solfa nel secondo periodo, la Vimark riparte decisamente agguerrita, come testimonia il parziale di 19-0, frutto di ben quattro bombe. Sull’altro fronte la Pallacanestro Ciriè prova a rialzare la testa e nel finale rosicchia qualche punto tanto da andare all’intervallo sotto di otto lunghezze (24-16).

L’unica nota negativa è l’infortunio alla spalla occorso a Lukumiye costretto ad abbandonare definitivamente il parquet a metà del quarto.

La rincorsa dei torinesi prosegue anche nella frazione successiva, i padroni di casa sbagliano qualche tiro di troppo e la formazione di Pistol ne approfitta per restare sempre incollata ai biancoazzurri (34-33).

La partita si infiamma, emozioni a go-go sino al 40’ con gli ospiti che operano il sorpasso e a trenta secondi dalla fine conducono di 3 (53-50). Ci pensa Rocchia con una tripla a riequilibrare le sorti del match e dopo due attacchi andati a buca sia da Cuneo che da Ciriè, si va all’overtime.

Nel supplementare sono nuovamente i torinesi a mettere in atto la fuga (58-53), la Vimark non perde la testa e una volta recuperato lo svantaggio, si gioca punto a punto sino al quinto minuto (62-62).

La corsa degli ospiti prosegue anche nel secondo supplementare, i padroni di casa sono sempre costretti ad inseguire, ma come nella frazione precedente a – 1” e 7 decimi trovano punti preziosi dalla lunetta, per dare così vita ad un ulteriore overtime (70-70).

Sandrone catechizza a dovere i ragazzi che alla ripresa del gioco sono bravi a mantenere alta l’intensità e la concentrazione e dopo aver viaggiato nuovamente a braccetto riescono a mettere a segno il colpo del ko (84-80).

Turno infrasettimanale per la Vimark, giovedì 10 dicembre, infatti, i cuneesi saranno impegnati nella trasferta di Casale Monferrato contro la formazione di casa vittoriosa sul parquet di Arona (71-61).

Una nota di colore da sottolineare, prima del match serale sono scesi sul parquet della Palestra Sportarea, i ragazzi dell’Associazione Amico Sport che, in occasione dell’European Basketball Week Special Olympics hanno affrontato in un incontro amichevole una selezione giovanile della Granda Basket Ball.

Vimark Cuneo: Massucco 7, Grosso 18, Dedaj 10, Rocchia T. 13, Comino 4, Maccario 9, Benzo 17, De Simone 6, Lukumiye, Paoletto, Kobanka n.e., Baudino n.e. Allenatore: Sandrone

Pallacanestro Ciriè: Berta 10, Cavallero 12, Ottone 3, Corrado 17, Piatti 6, Autelli 1, Vercellino 26, Martoglio 2, Merlo, Ferrone, Perino, Passeri n.e. Allenatore: Pistol

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author