Vimark Cuneo resta ancora a secco di vittorie

Prosegue nel peggiore dei modi il cammino dell’Acqua S. Bernardo-Vimark Cuneo che a Borgomanero ha rimediato una brutta sconfitta contro una squadra decisamente alla portata che prima del match era appaiata ai cuneesi a quota 0 punti.

Finisce 75-70 una gara che Cuneo aveva interpretato con giudizio restando avanti fino all’intervallo lungo (14-17 e 34-39) contro un avversario che dimostrava nervosismo tanto che la panchina riusciva a farsi affibbiare un fallo tecnico al suono della sirena della fine del 2° quarto.

Alla ripresa del gioco cominciano i primi guai. Intorno al 25° minuto, dopo due bombe consecutive di Gay ed un canestro più tiro libero realizzato di Pioppi, il College Borgomanero si porta in vantaggio 46-43. La reazione dei bianco blu non tarda comunque ad arrivare e con tre triple messe a segno da Grosso si chiude il 3° periodo in perfetta parità 56-56.

Nell’ultima frazione di gioco alcune palle perse ingenuamente e troppi rimbalzi offensivi lasciati agli avversari, dovuti soprattutto ad un atteggiamento sbagliato dei giocatori in campo che sembrano giocare con troppa sufficienza, consentono al Borgomanero di effettuare il sorpasso portandosi in vantaggio sul punteggio di 65 a 61 al 34° minuto. Con i canestri di Comino, Rocchia e Grosso ed i tiri liberi messi a segno da Maccario, l’Acqua S.Bernardo-Vimark riesce ancora ad agguantare l’ultimo vantaggio: 69-70 a due minuti dal fischio finale. Ma qui inizia il black-out dei cuneesi che non combinano più niente di buono, mentre sull’altra sponda Pioppi non sbaglia niente. Negli ultimi 20 secondi Cuneo si ritrova con la doppia possibilità di effettuare tiri da 3 punti ma Massucco e Maccario centrano il ferro anziché far muovere la retina.

Amaro lo sfogo del presidente Amprimo a fine gara: “Questa sera la squadra non ha fatto vedere nessun segnale di adeguamento mentale alla categoria che, ripeto per l’ennesima volta, presenta criticità che necessitano di essere affrontate con un atteggiamento ben diverso da quello messo in campo al Palacadorna. Nei momenti cruciali, quando avremmo potuto incrementare il vantaggio e dare una svolta definitiva alla gara, sono mancati il cuore e la testa, giocando con troppa leggerezza e facendo “stupidaggini” sia in fase d’attacco sia in quella difensiva, che hanno consentito di far rientrare in partita Il College Basket. D’ora in avanti o si cambia atteggiamento oppure non andremo da nessuna parte”.

Sabato 14 novembre si torna a SportArea alle 21,15 contro Il Canestro Alessandria.

 

COLLEGE BASKETBALL BORGOMANERO 75

ACQUA S.BERNARDOVimark CUNEO 70

(14-17, 20-22, 22-17,19-14)

Acqua S. Bernardo-Vimark Cuneo: Grosso 15, Kobanka 2, Dedaj 7, Peano 2, Massucco 4, Lukumiye, Maccario 6, Benzo 3, Rocchia 11, Comino 20, Paoletto n.e., Baudino n.e.. Allenatore: Sandrone

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author