Vimark Cuneo sconfitta sul campo del Crocetta

S.A.T. CROCETTA TORINO 65

ACQUA S.BERNARDO – Vimark CUNEO 54

(23-17, 13-16, 15-8, 14-13)

Niente da fare per l’Acqua S.Bernardo Vimark Cuneo che ha perso 65-54 sul campo del Crocetta.

Parte bene Cuneo che risponde colpo su colpo agli avversari tanto da trovarsi avanti di 1 punto al 7 minuto (12-13). Poi un parziale di 8-0 dei padroni di casa si traduce nel 23-17 a loro favore al termine della prima frazione di gioco.

Si riprende con i biancoblu nuovamente concentrati che tengono ancora testa ai più quotati torinesi riuscendo a rosicchiare punto su punto ed a mettere il naso avanti al 13’ (26-27). La gara procede in sostanziale equilibrio fino al 36-33 del 20’ per Crocetta.

Dopo la pausa i cuneesi incominciano a litigare un po’ con il ferro e, pur tenendo sufficientemente in difesa, terminano il 3° quarto sotto di 10 punti (51-41).

L’ultimo periodo vede Crocetta praticamente sempre avanti, ma Cuneo capace di far sentire il fiato sul collo: 51-46 al 33’. Nel finale, anche a causa della pesante situazione falli che vede prima Comino e poi Rocchia uscire dal campo anticipatamente per raggiunto limite di infrazioni commesse, l’ Acqua S.Bernardo Vimark si arrende: 65-54 alla sirena.

“Abbiamo iniziato il girone di ritorno con una sconfitta” – commenta coach Sandrone – “una sconfitta che sicuramente ci poteva stare sul campo del Crocetta, squadra tra le più attrezzate del girone. Però la prestazione non è stata negativa. Non abbiamo mai permesso agli avversari di poter chiudere la partita, soltanto negli ultimi 3 minuti sudandosela.

La situazione falli dei lunghi non ci ha permesso di essere così aggressivi sugli aiuti come avremmo potuto esserlo in una situazione falli normale. Dopo la pausa natalizia che è sempre un’incognita, la squadra è ancora viva, sicuramente il cammino sarà difficile e la prossima partita ancora più problematica contro la capolista Domodossola. Se però rimane questo l’atteggiamento e lo spirito, speriamo poi finalmente di cogliere dei frutti contro le squadre più alla nostra portata.

Ci auguriamo che sempre più i giocatori in campo siano coinvolti tutti nell’ambito della partita e che anche quelli che giocano di meno diano il loro contributo alla causa come stasera ha fatto Baudino.”

Acqua S.Bernardo Vimark: De Simone n.e., Grosso 13, Kobanka n.e., Dedaj 7, Peano, Massucco 9, Lukumiye 1, Maccario 14, Benzo, Rocchia 4, Comino 5, Baudino 1. Allenatore: Sandrone.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author