Virtus Arechi Salerno, Lorenzo Tortù: "Iul Roma ottima squadra. I playoff sono un campionato a parte, siamo consapevoli dei nostri mezzi."

Altro importante scrimmage per la Virtus Arechi Salerno che nella giornata di ieri, ha affrontato al PalaSilvestri la Pallacanestro Partenope di coach Patrizio, formazione di spicco della serie C Gold campana. Alla fine del match, Lorenzo Tortù ha rilasciato delle dichiarazioni sul prossimo impegno contro la Iul Basket Roma e sulla strada che porta ai playoff.

“La società ci ha messo nelle condizioni di tenere alta la conentrazione e la qualità degli allenamenti programmando due amichevoli importanti con Agropoli prima e Partenope poi che hanno dato ottime indicazioni. Difficile parlare del match con Battipaglia per ovvii motivi ma quel che è certo è che la squadra sta attraversando un momento positivo che intendiamo tenere vivo il più a lungo possibile.

Domenica affronteremo un ottimo avversario, la Iul Basket Roma è una compagine dotata di ottime individualità, giocatori di indubbia esperienza che sanno come vincere partite dal peso specifico rilevante. La loro classifica probabilmente non rende merito al valore del roster a disposizione di coach Sabatino, ragion per cui dovremo farci trovare pronti anche e soprattutto perché il nostro obiettivo è chiudere alla grande la stagione regolare dinnanzi al nostro pubblico.

L’intensità sarà ancora una volta la chiave della partita, stiamo facendo diversi passi in avanti da questo punto di vista e sappiamo che così facendo la produttività del nostro gioco non potrà che giovarne. La sfida casalinga con Roma e l’ultimo turno in quel di Pozzuoli rappresentano una doppia occasione importante alla vigilia della postseason perché ci mettono nelle condizioni di giocare partite vere con avversari motivati a far bene e cercare il successo.

Un giudizio sul girone D? Abbiamo affrontato ottimi avversari, avere l’opportunità di battagliare con squadre del calibro di Caserta, Palestrina, Reggio Calabria, Napoli e tante altre non è così facile ma al contempo mette nelle condizioni di maturare un vissuto cestistico che ritengo possa giovare molto alla squadra nella fase calda dei playoff.

Postseason? Siamo perfettamente consapevoli dei nostri mezzi, i playoff sono un nuovo campionato e dobbiamo affrontarlo con la mentalità giusta, quella che evidentemente contraddistingue una grande squadra e che permette di scendere in campo per ogni partita con il proposito di battagliare e fare risultato ad ogni costo”.

Fonte: Ufficio stampa Virtus Arechi Salerno

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author

Matteo Del Basso Matteo Del Basso, Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Salerno ed iscritto alla magistrale in Corporate and Communication dello stesso Ateneo, appassionato di sport ma soprattutto di pallacanestro. Collaboratore negli scorsi anni per NBA24 e attualmente per SalernoGranata.it.