Virtus Arechi Salerno, sotto le plance ecco Alessandro Morgillo

Colpo della compagine cara al patron Nello Renzullo che si  rinforza con l’innesto dell’ex Pesaro e Verona

Virtus Arechi Salerno è lieta di comunicare l’ingaggio di Alessandro Morgillo, centro di 205 centimetri in prestito dalla società Victoria Libertas Pesaro sino al termine dell’attuale stagione agonistica.

Reduce dall’esperienza nel campionato di A2 con indosso i colori della Scaligera Basket Verona, il nuovo arrivato in casa blaugrana muove i primi passi in ambito cestistico nella città natale di Napoli, dove nell’annata 2016-2017 si disimpegna nel campionato di Serie C Silver con il sodalizio partenopeo targato Megaride, cui fa seguito  il trasferimento in quel di Pesaro.

 Il campionato di Serie C con la Bramante è il primo, imponente ruggito del nuovo acquisto blaugrana, il quale vive persino l’emozione dell’esordio in Serie A con la VL Pesaro.

La stagione 2018-2019, invece, si caratterizza per consacrazione ed impegno certosino su più fronti: Morgillo trascina la Goldengas Senigallia alla postseason del campionato cadetto, dove è proprio la Virtus Arechi Salerno a sentenziare un 2-0 nel primo round che non scalfisce crescita esponenziale tecnica e di leadership da parte di un giocatore che si distingue per atletismo ed evidente upgrade emotivo. All’esperienza agli ordini di coach Foglietti si alterna, last but not least, l’impegno ancora con la casa-madre della VL Pesaro che vale persino la chiamata in Nazionale Under 20 di Andrea Capobianco.

Si arriva, così, all’ultima offseason e alla firma ufficiale del 17 luglio 2019 per la Scaligera Verona, fortemente intenzionata a recitare un ruolo da assoluta protagonista nel campionato di A2 in corso, contesto in virtù del quale Morgillo ha l’opportunità di allenarsi con giocatori di caratura nazionale e non solo.

La voglia di respirare il parquet con continuità – in una realtà che sappia valorizzare i suoi enormi margini di crescita – portano all’accordo siglato con la società salernitana, che, nell’occasione, ringrazia sentitamente Victoria Libertas Pesaro Scaligera Verona per il buon esito della trattativa.

Ad Alessandro il più sentito “benvenuto” in casa Virtus Arechi Salerno ed un grosso “in bocca al lupo” per una seconda parte di stagione tutta da vivere!

Le prime dichiarazioni di Alessandro Morgillo

Queste le prime dhichiarazioni di Alessandro Morgillo da nuovo giocatore della Virtus Arechi Salerno:

«Sono molto soddisfatto del mio approdo a Salerno, arrivo in una società ambiziosa che negli anni si sta ritagliando un ruolo da protagonista nel campionato cadetto e che punta ad ottenere il salto di categoria potendo fare affidamento – anche in questa stagione – su un roster ben assortito in ogni reparto.

Ho affrontato Salerno da avversario negli scorsi playoff con indosso la maglia di Senigallia e ho constatato con cognizione di causa le prospettive di una squadra che – complice tanta sfortuna – non è riuscita a conquistarsi per un soffio la Final Four di Montecatini.

L’ultima esperienza in quel di Verona è stata per me molto significativa dal momento che – pur non avendo potuto spendere tanti minuti sul parquet – ho avuto ugualmente l’opportunità di allenarmi con giocatori di enorme caratura che mi hanno consentito di migliorare da diversi punti di vista. 

D’altra parte, il mio obiettivo è quello di stare sul parquet con continuità e Salerno rappresenta un’occasione preziosa in tal senso: ho avuto modo di interagire con il diesse Pino Corvo, il quale mi ha spiegato nel dettaglio tutto ciò che caratterizza il progetto Virtus Arechi Salerno. Non vedo l’ora di unirmi ai nuovi compagni di squadra, parliamo di giocatori importanti che stanno facendo benissimo e che spero di poter aiutare, mettendo a disposizione del gruppo e dello staff tecnico le mie qualità.

Rinforzo per il reparto lunghi? Atleti del calibro di Leggio, Tortù e Visnjic sono un lusso per la categoria, entro in punta di piedi, ma con tanta fame e voglia di guadagnarmi responsabilità in campo. Possiamo fare bene, gli obiettivi della società sono ben noti, ci attende una seconda parte di stagione tutta da vivere, camera con vista su una postseason che auspichiamo possa regalarci tante soddisfazioni».

 

Il commento del diesse Corvo

Visibilmente soddisfatto per il buon esito dell’operazione il diesse Pino Corvo che commenta così l’arrivo a Salerno di Alessandro Morgillo:

«Ringraziamo le società Victoria Libertas Pesaro e Scaligera Verona per il buon esito della trattativa che ci consente di aggiungere al roster Alessandro Morgillo. Si tratta di un profilo che seguivamo da diverso tempo, un giocatore dagli ampi margini di crescita che siamo certi possa dare un contributo rilevante alla nostra causa.

E’ un atleta estremamente pronto che saprà rinforzare un reparto lunghi assortito al meglio, Morgillo potrà garantire minuti di qualità a Visnjic e consentirci di aggiungere atletismo, tecnica e verticalità.

A fare la differenza è stata la motivazione del giocatore che voleva stare sul parquet con continuità e proseguire il suo processo di crescita: le nostre esigenze, dunque, si allineano al meglio con le sue e le prossime settimane saranno molto importanti nel processo di inserimento del giocatore nelle dinamiche di un gruppo compatto che saprà di certo accoglierlo al meglio».

 

Carmine Lione

Responsabile Area Comunicazione Virtus Arechi Salerno

Commenta
(Visited 96 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.