Virtus Bologna, Djordjevic: "E' ancora lunga. Questa sfida dura 80 minuti"

Non è stata una bellissima serata per la Virtus Bologna. I felsinei sono stati sconfitti in Francia dal Nanterre per 83-75 e la prossima settimana, per poter staccare il pass per le semifinali di Basketball Champions League, bisognerà recuperare il -8 rimediato in casa dei transalpini.

Coach Djordjevic, però, non fa drammi: “Di fronte avevamo una squadra molto fisica. Alla fine abbiamo perso con un divario di otto punti, sbagliando anche alcuni tiri facili. Sapevamo che avremmo giocato su un campo difficile, contro una squadra che gioca insieme, collaudata. Abbiamo tenuto in quanto a fisicità, ma loro si sono guadagnati tanti rimbalzi offensivi, e qui dobbiamo migliorare, concedendone meno“.

Alcuni dei nostri giocatori hanno avuto momenti complicati, e questo è da rivedere. Ma questa sera ci è mancato molto Kelvin Martin; ci sono mancati la sua fisicità e il suo atletismo” – continua il coach serbo – “Per partite come questa servono a volte una grande esperienza, a volte una grande voglia. Oggi il Nanterre ha avuto dalla sua il pubblico, ma sono sicuro che a piazza Azzarita ci saranno i nostri tifosi a riempire il palazzo, ci aiuteranno e noi saremo più precisi. La partita dura ottanta minuti, non è finita“.

Commenta
(Visited 63 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.