Virtus Bologna, parte la campagna abbonamenti

Partirà lunedì 21 agosto la nuova campagna abbonamenti di Virtus Pallacanestro Bologna per la stagione 2017-2018, che vedrà la prima squadra “griffata” per la seconda stagione consecutiva con il logo del main sponsor Segafredo Zanetti.

Sarà la stagione del ritorno in Serie A, fortemente voluto da società e proprietà, inseguito con tenacia dalla squadra di coach Alessandro Ramagli e conquistato con un cammino esaltante nei Playoff di Serie A2 Citroen, con il duello finale con l’Alma Trieste vinto con il risultato di 3-0, due successi casalinghi al PalaDozza e la coppa alzata il 19 giugno scorso all’Alma Arena di Trieste.

Si torna al PalaDozza, questa volta dall’inizio della stagione: il mitico Madison di piazza Azzarita è già stato teatro delle sfide casalinghe di Virtus Segafredo durante i playoff della scorsa stagione, e tornerà ad essere la casa bianconera per il campionato di Serie A PosteMobile 2017-2018, rinverdendo i fasti di un passato in cui sul suo parquet si è scritta la storia e si è consumata la gloria della V nera.

IL CLAIM – “Totalmente dipendente”, cantano in coro i tifosi in curva. Ma chi è davvero dipendente da chi? Loro, i cuori bianconeri, sono innamorati della Virtus, della sua storia e del suo presente, e sognano un futuro altrettanto luminoso. Dipendenti dalla squadra, dal suo cammino in Serie A, dai suoi risultati. Ma a sua volta la squadra e la società hanno bisogno della loro voce, del loro urlo. E allora ecco che questa “dipendenza” diventa un modo per sentirsi legati, uniti verso un obiettivo comune, solidali nell’inseguire sogni e traguardi. Squadra, società, tifosi: questa è la Virtus, e oggi è pronta ad affrontare il palcoscenico della Serie A ritrovata. Con i giocatori che con la V nera sul petto sono stati protagonisti dell’immediato riscatto e del ritorno in Serie A, appena pochi mesi fa: da Ndoja a Rosselli, da Lawson a Umeh e Stefano Gentile, senza dimenticare i giovani Pajola e Petrovic, cresciuti e attentamente seguiti dal settore giovanile; e con quelli che sono arrivati ad arricchire il roster grazie ad una campagna acquisti sfolgorante, andata in scena nella più torrida delle estati: da Alessandro Gentile a Pietro Aradori, da Oliver Lafayette a Marcus Slaughter. Tutte insieme, queste stelle virtussine si affacciano al grande palcoscenico della pallacanestro italiana, il massimo campionato, e lo fanno dal mitico e glorioso PalaDozza (ben visibile sullo sfondo dell’immagine, una “casa” riconquistata al tifo bianconero). Sono questi i volti della rinascita, “tante dita della mano che si stringono in pugno”, ricorda il presidente Alberto Bucci, per fare di questa unità del gruppo una grande forza propulsiva. Che non potrà né vorrà fare a meno di chi da sempre e per sempre sarà presente a sostenere la squadra. Il pubblico della Virtus, unico ed insostituibile.

“Oggi chiediamo il sostegno della nostra gente – afferma il presidente Alberto Bucci -, certi di avere avuto in questa campagna abbonamenti un grande rispetto per i giovani e per i club organizzati, per i quali abbiamo tenuto i prezzi invariati rispetto al passato. Abbiamo effettuato qualche ritocco là dove crediamo che la gente possa permettersi di fare uno sforzo in più per la squadra e per la società. Abbiamo fatto acquisti importanti, lavorando duro per portare a casa giocatori di grande spessore, vogliamo vivere una stagione che lasci il segno e diverta il nostro pubblico. Conto sul fatto che la gente ci capisca e sia accanto a noi in questa splendida avventura del ritorno in Serie A, una ribalta nella quale cercheremo di avere una dimensione ed un ruolo preciso”.

PRELAZIONE – La campagna abbonamenti prenderà il via lunedì 21 agosto, alle ore 14, con la prelazione riservata a coloro che nel campionato 2016-2017 si erano abbonati per la stagione regolare, che potranno esercitare questo diritto fino a giovedì 7 settembre, e avranno inoltre uno sconto del 10% sul prezzo dell’abbonamento nel settore prescelto.

Da domenica 10 settembre la campagna sarà estesa ai nuovi abbonati, e continuerà fino a venerdì 29 settembre, due giorni prima dell’inizio del campionato di Serie A 2017-2018, nel quale Virtus Segafredo esordirà in trasferta a Trento contro la Dolomiti Energia, protagonista dell’ultima finale-scudetto contro Venezia.

COME ACQUISTARE – L’abbonamento si potrà sottoscrivere online su VivaTicket (www.vivaticket.it), ed in tutti i punti vendita VivaTicket, a partire dalle ore 14 di lunedì 21 agosto.

Sarà possibile effettuare l’acquisto anche nella sede di Virtus Pallacanestro, in via dell’Arcoveggio 49/2, nei seguenti orari d’ufficio:

lunedì 14-18
martedì 10-17
mercoledì 14-20
giovedì 10-17
venerdì 10-14

I PREZZI – Un abbonamento in gradinata numerata Nannetti per l’intera stagione regolare si potrà acquistare al prezzo di 350 euro, nei distinti si sale a 600 euro, in tribuna a 900. Un posto in prima fila di parterre costa 3500 euro per la stagione regolare, 2200 dalla seconda fila. I prezzi si riducono del 50% per gli abbonati sotto i 21 anni, fatta eccezione per i posti di parterre.
(in allegato la tabella con il dettaglio dei prezzi per settore)

RIDUZIONI – Oltre alla riduzione per gli Under 21, è previsto un sconto del 10% sulla cifra totale dell’abbonamento per gli Over 65, in ogni ordine di posti (escluso parterre) e cumulabile con la riduzione-fedeltà per gli abbonati alla regular season della scorsa stagione.

Gli studenti universitari Under 25 potranno fruire della stessa riduzione degli Under 21 (50%) presentando il badge e la certificazione dell’avvenuto pagamento delle tasse per l’anno accademico in corso 2017/2018, ovvero sottoscrivendo autocertificazione presso la sede di Virtus Pallacanestro.

Nell’impianto sono previste 14 postazioni per persone diversamente abili in carrozzina. In questo caso non è prevista la sottoscrizione di abbonamenti: i posti saranno assegnati tramite accredito da far pervenire alla segreteria Virtus prima di ogni partita (entro le 72 ore precedenti l’evento), fino ad esaurimento degli stessi. E’ prevista la gratuità per le persone disabili e per eventuali accompagnatori certificati.

Commenta
(Visited 39 times, 1 visits today)

About The Author