Virtus Bologna, Sacripanti: "Sconfitta che fa male. Gran dispiacere perdere così una partita dominata"

C’è gran rammarico in casa Virtus Bologna, dopo il ko patito al PalaDozza, nell’anticipo della 20° di Serie A, contro la Reyer Venezia. I felsinei dominano il confronto, presentandosi avanti di 9 lunghezze agli ultimi 10′ (63-54). L’ultimo quarto, però, è fatale ai ragazzi di coach Sacripanti, che subiscono un 13-23 di parziale che regala i due punti agli ospiti. Un ko che impedisce alla Virtus di muoversi da quota 20, mentre i veneti salgono a quota 28.

Così coach Sacripanti a fine partita: “È un grandissimo dispiacere perdere così. Soprattutto dopo una partita dominata, sia tatticamente che sotto l’aspetto dell’intensità e del gioco. Siamo stati molto bravi, al limite della perfezione, per gran parte della partita nel muovere il pallone, nel fare il pick&roll e nel non farli correre; poi abbiamo perso su dettagli ed episodi. Ovvio che sbagliare 15 tiri liberi negli ultimi minuti è stato per noi fatale. Abbiamo lasciato lì una partita dominata, ma bisogna essere più bravi nelle piccole cose. È andata così, non me la sento di dare addosso ai miei giocatori“.

Commenta
(Visited 24 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.
Per Info