Virtus Bologna, Sasha Djordjevic: "Sarà una trasferta tosta. Vincere sarà fondamentale per il nostro cammino!"

Dopo la sconfitta in Champions League contro Nanterre, la Virtus Bologna sarà di scena domani al PalaSerradimigni contro la Dinamo Sassari di Gianmarco Pozzecco. Sasha Djordjevic sa che tipo di ambiente aspetta i suoi e vuole attenzione e applicazione per tutti i quaranta minuti, senza alcun calo di tensione.

“Sarà una trasferta tosta, su un campo caldo. Sassari è reduce dal successo su Trento, una partita giocata in maniera perfetta, dove la squadra ha dimostrato che sta recuperando gli automatismi richiesti dopo il cambio dell’allenatore. Pozzecco ha avuto il tempo di lavorare col gruppo, e sappiamo che ci aspetta un’altra partita nella quale dobbiamo rispondere sul piano fisico, e dobbiamo farlo al meglio.

Non possiamo fermarci a giocare solo trenta, trentadue minuti con la testa giusta e con il gioco giusto, ma ci servono quaranta minuti pieni, sapendo in ogni momento come giocare. Gli individualismi sono importanti soprattutto nelle responsabilità difensive: la difesa deve assolutamente migliorare, in primis sotto l’aspetto fisico, da questo dobbiamo assolutamente partire.

Con questa certezza in testa, giochiamo a Sassari per cercare un’altra vittoria in campionato, fondamentale per il nostro cammino. Per me, lo sapete, ogni partita è la più importante della stagione, non ho letture diverse della situazione. Bisogna entrare in campo con un’energia fanatica, e mantenerla viva per quaranta minuti.”

Fonte: Ufficio stampa Virtus Bologna

Commenta
(Visited 82 times, 1 visits today)

About The Author

Matteo Del Basso Matteo Del Basso, Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Salerno ed iscritto alla magistrale in Corporate and Communication dello stesso Ateneo, appassionato di sport ma soprattutto di pallacanestro. Collaboratore negli scorsi anni per NBA24 e attualmente per SalernoGranata.it.