Virtus Bologna, test convincente in casa Bondi

BONDI FERRARA-OBIETTIVO LAVORO BOLOGNA 76-94
(20-19, 41-52, 59-79)

BONDI FERRARA – Rush 22, Ebeling, Lestini 6, Ibarra 7, Bucci 6, Losi 6, Salafia 4, Verrigni, Henderson 6, Ferrara ne, Ghirelli 3, Brkic 16. All. Morea.

OBIETTIVO LAVORO BOLOGNA – Fabiani, Vitali 13, Cuccarolo 12, Gaddy 14, Williams 10, Fontecchio 10, Oxilia 10, Graziani, Odom 25. All. Valli

FERRARA – Buon test per Obiettivo Lavoro sul campo della Bondi Ferrara, team di A2 guidato da coach Morea in cui militano le vecchie conoscenze del mondo bianconero Brkic e Ebeling. I padroni di casa hanno tenuto il ritmo virtussino per tutto il primo quarto, finito addirittura avanti di una lunghezza, 20-19. Poi Valli ha trovato un pimpante Rod Odom, che ha ispirato l’allungo della V nera, già a +11 a metà gara (41-52), con il ventiquattrenne di Central Islip già auotre di 20 punti, e Williams e Vitali in netta crescita col passare dei minuti.
Proprio la guardia bolognese ha preso le redini della squadra nel terzo quarto, e al minuto 25 il vantaggio della Virtus è salito a +18 (49-67). Viaggiando verso la mezz’ora si è accesa la luce di Cuccarolo, autore di una prova convincente e capace di colpire non solo da sotto canestro, ma trovando linfa anche dalla distanza. Ultimi guizzi da parte di Tommy Oxilia, che ha mostrato buona mira nelle triple, mentre Odom ha chiuso la sua serata da top scorer a quota 25. Sulla sponda ferrarese, i più pungenti sono stati Rush (22 punti) e l’ex Brkic, fermatosi a quota 16.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author